Azioni della Provincia in caso di abuso per utilizzo improprio dei permessi della legge 104.

Qualche settimana ebbe risalto sui media locali la notizia del licenziamento di un dipendente di una catena di supermercati che, in permesso retribuito in base alla legge 104 per assistere un familiare infermo, era risultato invece come spettatore ad un evento sportivo. Non si tratta di un caso isolato, ma di un malcostume assai diffuso nel nostro Paese, tanto che la Cassazione più volte ha avuto occasione di esprimersi in merito definendo questi comportamenti come “un disvalore sociale” in quanto il lavoratore, usufruendo del permesso per soddisfare proprie esigenze personali, scarica il costo di tali esigenze sull’intera collettività.

Anche in questi giorni i quotidiani locali trattano possibili situazioni analoghe nell’ambito dell’ente provinciale.

Premesso quanto sopra, si interroga la Giunta provinciale per sapere come interviene la Provincia qualora un suo dipendente, o dipendente di altro ente pubblico in comando della Provincia, indipendentemente dal grado, dovesse risultare in situazione di abuso per utilizzo improprio dei permessi di cura ex legge 104, e se è previsto il licenziamento.

Cons. Claudio Cia

Esito dell'iniziativa

 

Interrogazione a risposta immediata in aula presentata il 24 gennaio 2018. L’iter sul sito del Consiglio provinciale: interrogazione n. 5566/XV

 

Risposta ricevuta il 31 gennaio 2018: risposta interrogazione 5566 – abuso legge 104

 

 

La risposta dell’Assessore Olivi:

 

La mia replica:

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa cookie tecnici e di terze parti per la raccolta in forma aggregata di dati anonimi che permettono di migliorare la fruibilità dei contenuti. Cliccando su "accetta", acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni e su come eventualmente disabilitare i cookie consultare l'informativa: cookie e privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi