Impegno Politico

Vallarsa, chiusura delle ultime attività: un campanello d’allarme per l’Autonomia.

La recente denuncia riportata dai quotidiani locali sulla chiusura di un piccolo negozio di alimentari nel Comune di Vallarsa è un campanello d’allarme per la nostra autonomia. E’ un altro tassello dell’inesorabile agonia dei piccoli centri di montagna: una storia che parla di spopolamento, di lavoro che non c’è, di lontananza della politica. Se noi vogliamo mantenere vivo tutto il ...

Leggi Articolo »

Depuratore di Torcegno: dopo le denunce di inquinamento cosa è cambiato?

Nel mese di ottobre 2016, su segnalazione di alcuni residenti, effettuavo un sopralluogo in quel di Torcegno per verificare lo scarico nel torrente Ceggio, un affluente del Brenta, delle acque residuali provenienti dall’impianto di “depurazione” che serve in isola l’abitato di Torcegno. Si tratta di un impianto di tipo “Imhoff”, che tecnicamente è considerabile al pari di una fossa settica, ...

Leggi Articolo »

Assegno al nucleo famigliare: a quante famiglie è stato negato con i nuovi criteri?

La competenza per l’assegno regionale al nucleo famigliare che fino al 31/12/2017 veniva calcolato ed erogato attingendo agli appositi fondi regionali, dal 1/01 è passata alla Provincia a seguito dell’istituzione dell’assegno unico, strumento di razionalizzazione dei vari benefit esistenti, per rispondere ai bisogni espressi dalle persone e delle famiglie residenti sul nostro territorio. Ciò che però cambia per l’assegno al ...

Leggi Articolo »

Collegio Ipasvi: ultime cinque elezioni da verificare.

A novembre 2017 a Trento si è tenuta la consultazione elettorale per eleggere i rappresentanti del “Collegio degli infermieri trentini”. Hanno votato 432 su 4.417, ovvero il 9,78% dei professionisti aventi diritto. Un numero insufficiente per poter legittimare la consultazione. Infatti, la legge 241/46 che regola gli ordini delle professioni sanitarie, all’art. 2, secondo comma, sancisce che “L’assemblea è valida ...

Leggi Articolo »

Elicottero del 118: dopo l’incidente nel marzo 2017 ancora nell’hangar di Mattarello. Chi deve decidere e cosa aspetta?

Il 5 marzo 2017 si è verificato un grave incidente che ha coinvolto un elicottero del 118, precipitato sul Monte Nambino, nella zona di Madonna di Campiglio, nel corso di una missione di soccorso in montagna. Fortunatamente nessun morto. In quota la visibilità era scarsa e c’era forte vento. Secondo il preliminary report dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo, ...

Leggi Articolo »

Approvato l’emendamento Cia per la tutela degli agenti della Polizia locale.

E’ stato approvato nel pomeriggio l’emendamento del consigliere provinciale Claudio Cia (AGIRE per il Trentino), che vede la Provincia farsi carico del rimborso delle spese sostenute per la corresponsione al personale di Polizia locale dell’equo indennizzo e del rimborso delle spese di degenza per cause di servizio. Inizialmente Cia aveva formulato diversamente l’emendamento, prevedendo il sostegno degli agenti della Polizia ...

Leggi Articolo »

Valle di Cembra nella lista dei siti patrimonio dell’umanità UNESCO.

Le piramidi di Segonzano costituiscono senza ombra di dubbio uno dei più singolari patrimoni ambientali del Trentino. E’ un fenomeno geologico unico in tutto il Trentino: colonne alte fino a 20 metri, disposte in fila a “canna d’organo”, sovrastate nella maggior parte dei casi da una grossa pietra di porfido. Tale attrazione turistica richiama studiosi e appassionati da tutto il ...

Leggi Articolo »

Messa in sicurezza del tratto della SP1 nel tratto Valcanover-Calceranica

La strada provinciale n. 1 che costeggia il lago di Caldonazzo nel tratto che va dall’abitato di Valcanover sino al all’abitato di Calceranica al Lago presenta una situazione di pericolo che va prontamente superata: in particolare, dopo l’abitato di Valcanover (e più nello specifico, dopo l’albergo “Ciolda”), l’illuminazione pubblica risulta assente, lasciando completamente al buio il tratto stradale che conduce ...

Leggi Articolo »

Valle di Valle di Cembra bene UNESCO, messa in sicurezza della SP1, codice “rosa”: le proposte di Claudio Cia

Tre gli ordini del giorno presentati dal consigliere Claudio Cia, in occasione della manovra finanziaria provinciale, due bocciati dalla maggiornaza e uno ritirato dopo il parere negativo dell’Assessore. Con il primo ordine del giorno Cia voleva impegnare la Giunta ad attivare e sostenere l’iter necessario all’inserimento del sito naturale delle “piramidi di terra” di Segonzano nella lista dei siti patrimoni ...

Leggi Articolo »

Ordini del giorno di Claudio Cia, due bocciati dalla maggioranza, uno ritirato dopo il parere negativo

Tre gli ordini del giorno presentati dal consigliere Claudio Cia, in occasione della manovra finanziaria provinciale, due bocciati dalla maggiornaza e uno ritirato dopo il parere negativo dell’Assessore. Con il primo ordine del giorno Cia voleva impegnare la Giunta ad attivare e sostenere l’iter necessario all’inserimento del sito naturale delle “piramidi di terra” di Segonzano nella lista dei siti patrimoni ...

Leggi Articolo »