Proposte

Imposta di soggiorno: un ddl per correggere gli aspetti più penalizzanti

Al fine di porre rimedio ai numerosi problemi creati dalla nuova imposta di soggiorno, con questo disegno di legge provinciale si vuole correggere la stortura del vigente art. 16 bis della legge 8/2002 che ha introdotto una forma di imposta patrimoniale senza peraltro considerare il reale patrimonio di chi mette a disposizione posti letto a fini turistici. L’attuale legge penalizza ...

Leggi Articolo »

Un CIE in Trentino per diminuire la delinquenza e il sovraffollamento in carcere

Claudio Cia, Maurizio Fugatti, Giacomo Bezzi e Manuela Bottamedi presentano una mozione per chiedere alla provincia di Trento l’apertura urgente di un C.I.E. (centro di identificazione ed espulsione) sul nostro territorio. Il tema oggetto di presentazione si innesta sulla questione del sovraffollamento del carcere di Trento, che dovrebbe ospitare 280 detenuti e ad oggi ne contiene invece 360, dei quali ...

Leggi Articolo »

Un centro di recupero anche per i piccoli animali selvatici non cacciabili

Nel territorio della Provincia di Trento esistono due centri per il recupero della fauna selvatica, istituiti dalla Provincia Autonoma nell’ambito delle attività previste dalla legge provinciale n.24 del 1991, che dispone che la fauna selvatica ammalata o ferita venga re-introdotta nel proprio habitat naturale previa riabilitazione e cura. Nello specifico si tratta del Centro Recupero Avifauna Selvatica, affidato alla gestione ...

Leggi Articolo »

Obbligo di vaccinazione per l’accesso ai servizi socio-educativi per la prima infanzia

Relazione introduttiva Se per le malattie batteriche abbiamo scoperto un rimedio spesso decisivo come gli antibiotici, per quelle virali, non avendo spesso cure a disposizione, non ci resta che prevenirle. Vi sono diversi accorgimenti per farlo (usare mezzi di protezione, evitare le fonti di contagio, usare le buone norme igieniche), spesso però questi non bastano. Grazie ad una scoperta rivoluzionaria ...

Leggi Articolo »

Val Rendena: aumento della tassa di soggiorno insostenibile, sia ridotto l’importo

Si vuole portare all’attenzione della Giunta provinciale la delusione più che legittima dei cittadini residenti nella Val Rendena, una zona tanto bella quanto vessata dalle tasse; fra di esse, spunta la nuova imposta di soggiorno nata l’anno scorso con il benestare dell’Assessore all’agricoltura, foreste, turismo e promozione, caccia e pesca Michele Dallapiccola (PATT). Tante le evidenti criticità di tale tributo, ...

Leggi Articolo »

L’epopea di undici disabili confinati a Locca di Concei

Il Coordinamento dell’Alto Garda di Agire per il Trentino è stato interessato del problema riguardante undici ragazzi con disabilità, alloggiati in una casa Itea a Locca di Concei (Val di Ledro), che ogni giorno devono scendere ad Arco per seguire i laboratori all’Anffas. Tale soluzione di alloggio, che era stata loro prospettata come temporanea, dura ormai da 12 anni, nonostante ...

Leggi Articolo »

Il quartiere delle Albere sia valorizzato come cittadella universitaria

Destinare una parte degli appartamenti del quartiere Albere rimasti vuoti a studenti universitari fuori sede. Questa una proposta per recuperare un’area che, fatta eccezione per qualche attività commerciale, dopo una certa ora della sera sembra un quartiere fantasma malgrado i cospicui investimenti di denaro pubblico e promesse rimaste tali da parte della politica provinciale. Sono passati ormai tre anni dalla ...

Leggi Articolo »

Si rivedano i requisiti per il riconoscimento delle scuole di sci in provincia di Trento.

Premesso che, il riconoscimento delle scuole di sci in provincia di Trento è disciplinato dalla legge provinciale 23 agosto 1993, n. 20, concernente “Ordinamento della professione di guida alpina, di accompagnatore di media montagna e di maestro di sci nella provincia di Trento e modifiche alla legge provinciale 21 aprile 198, n. 7 (Disciplina delle linee funiviarie in servizio pubblico ...

Leggi Articolo »

Villa San Pietro, valida opportunità per i pazienti psichiatrici: la Provincia ascolti il territorio

Vorrei portare all’attenzione dell’Amministrazione Provinciale la presenza nel territorio dell’Alto Garda della residenza di riabilitazione psichiatrica “Villa San Pietro”, sita ad Arco di Trento. Sono venuto a conoscenza di questa risorsa attraverso alcuni cittadini del territorio, che hanno sì preso contatti con “Villa San Pietro” per trovare sollievo e risposte ai loro bisogni, ma si sono sentiti dire che la ...

Leggi Articolo »

Una legge per contrastare le teorie gender nelle scuole trentine

Il testo di legge che ci accingiamo a trattare nasce dall’analisi di elementi incontrovertibili, che molta preoccupazione suscitano in una parte rilevante della popolazione locale e financo nazionale. Ci troviamo, oggi, davanti ad interrogativi mai sorti prima poiché intrinsecamente illogici ed anti-scientifici: maschio o femmina si nasce o si sceglie di diventarlo? O, più in generale, che cosa è la ...

Leggi Articolo »