Claudio Cia (AGIRE): “Non interessati a progetti senza il centrodestra nazionale.”

Leggo con piacere che negli ultimi mesi alcune realtà politiche territoriali si stanno definendo e organizzando in vista dei prossimi appuntamenti elettorali, ed in funzione di essere alternativi all’attuale maggioranza di governo provinciale. Colgo anche l’occasione per fare loro i miei migliori auguri.

Detto ciò, vien da sé che per creare le condizioni al fine di poter costruire assieme una compagine politica credibile e competitiva al centrosinistra pseudo autonomista, è necessario essere disponibili al dialogo con tutte le forze che oggi sono all’opposizione. Proprio per questi motivi, e onde evitare di creare confusione all’elettorato, AGIRE per il Trentino è sì interessato a dare il suo contributo, ma è bene che si sappia fin d’ora che non siamo disposti a partecipare a progetti politici che prevedano l’esclusione o la marginalizzazione della Lega, di Forza Italia o di Fratelli d’Italia.

Sarebbe un suicidio politico, un illusione, pensare di poter correre senza questi simboli nazionali, come nel 2013,  per confezionare delle coalizioni concorrenti ed ambigue. Ciò non ci interessa e non è nel nostro stile, tant’è che stiamo già ragionando sulla strategia che terremo per le prossime elezioni politiche, che ovviamente sarà quella di sempre, più chiara e coerente possibile. L’auspicio è che tutte le forze che si propongono per essere davvero alternative al centrosinistra sappiano scegliere finalmente da che parte stare senza fare calcoli orientati a fini più personali che politici.

Cons. Claudio Cia, AGIRE per il Trentino

 

L’articolo sul quotidiano “Trentino” del 20 novembre 2017:

Esito dell'iniziativa

 

Comunicato inviato ai media locali il 19 novembre 2017.

 

 

 

 

L’articolo su “Agenzia giornalistica Opinione”: Claudio Cia (AGIRE): “Non interessati a progetti senza il centrodestra nazionale.”

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*