A Trento la gente ha paura. Dov’è la politica?

A Trento cresce la percezione di insicurezza, anzi la gente ha paura. La criminalità a macchia d’olio sta dilagando senza risparmiare nessuna porzione del nostro territorio. Gli abitanti della periferia fino a poco tempo fa immuni da episodi di vandalismo, rapine, scippi, aggressioni e truffe che pare non risparmino più nessuno, mai avrebbero pensato che quanto già da anni si vive nel centro della città, prima o poi avrebbe toccato anche loro. Un brusco risveglio, una vulnerabilità che ormai accomuna ogni cittadino di questo terra.

In questo panorama fanno sorridere le parole del Sindaco Andreatta la dove, all’inizio del suo mandato il 21 maggio 2009, ha avuto l’audacia di dichiarare in Consiglio Comunale che «la sicurezza è un bene sociale ed è un diritto che va garantito a partire dalla capacità di far rispettare le regole basilari della convivenza». Sono sempre sue parole «la percezione dei cittadini ed il loro diritto di sentirsi liberi a casa propria non può e non deve essere oggetto di alcun negoziato». Ebbene signor Sindaco, tra la gente di questa città si respira la convinzione che lei non abbia la capacità e non sappia garantire il diritto di avere diritti, nonostante quanto vada dicendo da anni! Lei aveva anche assicurato che «l’impegno del Comune sarà dunque quello di muoversi senza drammatizzazioni ma con fermezza per consentire che gli spazi di libertà dei cittadini vengano garantiti ed ampliati».

Sono trascorsi ormai quattro anni dal suo insediamento a palazzo Geremia e tutto si può dire fuorché siano stati garantiti, figuriamoci ampliati, gli spazi di libertà delle persone, semmai sono drasticamente diminuiti. Trento vuole continuare ad essere una città aperta, tollerante, accogliente, ma non a tutti i costi!

Premesso quanto sopra si chiede al signor Sindaco:

  • se sono stati individuati i soggetti che in questi ultimi giorni hanno ulteriormente confermato l’assenza di sicurezza della città;
  • se non ritenga doveroso ripensare al suo modo operandi nell’affrontare il problema della sicurezza per non costringere alla rassegnazione quanti abitano la città.

Esito dell'iniziativa

 

Domanda di attualità del 13 gennaio 2014. Risposta del Sindaco ricevuta nella seduta del 14 gennaio 2014:

 

A Trento la gente ha paura. Dov’è la politica?

 

 

Guarda gli articoli sui quotidiani locali: “Così Andreatta smentisce le sue dichiarazioni di quattro anni fa”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.