AGIRE per il Trentino: il movimento territoriale del centrodestra è pronto per le provinciali e presenta squadra e programma.

Sono settimane che leggiamo notizie che tentano di descrivere gli scenari politici in vista delle elezioni provinciali del 21 ottobre. Quello che era certo il giorno prima, viene sistematicamente messo in discussione il giorno dopo. I partiti del centrosinistra, in balia della paura di perdere il potere, si affrontano senza pudore, chi ponendo veti e chi ricorrendo alla minaccia di rompere la coalizione. Hanno ancora qualche mese per farsi del male e completare lo sfacelo. Nel frattempo il centrodestra prosegue il lavoro per consolidare un’alleanza per il governo del buon senso.

Rimangono fuori, ancora nel limbo, diversi soggetti politici, tutti sotto l’aura “civica”, che da mesi cercano di capire dove e come posizionarsi: un’incertezza che non aiuta ad orientare l’elettorato. Una confusione che è alimentata anche dalle recenti iniziative politiche che vedono il nascere di nuove liste che sembrano più funzionali all’accaparrarsi un posto in Consiglio provinciale. Insomma, ci sono “leader” politici che ancor oggi non sanno che pesci prendere, chi annuncia le prime riunioni in vista delle elezioni, chi cerca candidati tramite annunci e chi si auto-candida Presidente senza una squadra al seguito.

Al contrario AGIRE per il Trentino, fin dal 16 giugno 2016 si è collocato nelle fila del centrodestra scegliendo da che parte stare e con chi stare, dimostrando nel concreto la propria affidabilità. Domani 16 giugno presso il Teatro San Marco di Trento a partire dalle ore 14:30, AGIRE terrà la sua seconda Assemblea provinciale durante la quale presenteremo con orgoglio la lista dei candidati alle prossime elezioni provinciali, candidati che, oltre a rappresentare l’intero territorio trentino, sono anche espressione di competenze e professionalità diverse, che consentono alla nostra lista di avere la capacità di rappresentare mondi diversi. Presenteremo anche il programma, il nostro contributo alla coalizione, nella speranza che questo possa essere utile nel definire quello comune.

Cons. Claudio Cia

Esito dell'iniziativa

  Comunicato inviato ai media locali il 15 giugno 2018.      

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.