Bottamedi, Cia e Fugatti a Tione contro i tagli alle guardie mediche

Nuova tappa tra i territori colpiti dai tagli alle guardie mediche per i consiglieri provinciali di opposizione Manuela Bottamedi, Claudio Cia e Maurizio Fugatti che, dopo gli incontri a Segonzano e Baselga di Pinè con il collega Giacomo Bezzi, si sono trovati oggi a Tione di Trento.

I consiglieri hanno evidenziato con una conferenza stampa il danno che stanno subendo i cittadini delle valli, ricordando come dopo lo spostamento della guardia medica da Spiazzo a Pinzolo nel mese di marzo, ai danni soprattutto dei residenti in bassa Val Rendena – a suo tempo giustificato con la possibilità di affidarsi alla guardia medica di Tione -, dall’1 ottobre verrà tagliato proprio il presidio di guardia medica di Tione.

Tra le nuove giustificazioni vi è la possibilità di fare riferimento all’ospedale di Tione, quella stessa struttura che è stata progressivamente depotenziata con la chiusura del punto nascita (ricordiamo i casi recenti di due donne che hanno partorito in mezzo a una strada), con sala operatoria e reparti chirurgici chiusi nel fine settimana e problemi di sicurezza visti i i recenti tentativi di scasso…

Al tutto si somma la situazione del presidio di guardia medica di Madonna di Campiglio, con apertura solo nei periodi di maggior afflusso turistico (non è dato sapere se invernale o estivo). Per residenti che dovessero stare male “fuori stagione” significa doversi fare almeno 20 minuti di macchina per arrivare a Pinzolo, condizioni meteo e traffico permettendo.

Una situazione che va a danneggiare ulteriormente le nostre valli, in favore di una visione centralista che vuole sempre di più ricondurre tutti i servizi essenziali alla città capoluogo. Il tutto calato dall’alto senza un vero confronto con le realtà locali. Per i consiglieri questo rappresenta l’opposto di quanto veniva proposto dal centrosinistra autonomista ad ogni campagna elettorale.

Presenti alla conferenza stampa, trasmessa in diretta sulle pagine Facebook dei consiglieri, anche il coordinatore territoriale delle Giudicarie per “Agire” Sergio Manuel Binelli e alcuni membri del movimento.

cons. Claudio Cia

 

L’articolo sul quotidiano “l’Adige” del 24 settembre 2016:
 Guardia medica tagliata, conferenza stampa a Tione
L’articolo sul quotidiano “Trentino” del 24 settembre 2016:
Taglio delle guardie mediche, la protesta non si ferma

Esito dell'iniziativa

 

Comunicato inviato ai media locali il 23 settembre 2016.

 

 

La conferenza stampa:

 

conferenza stampa Tione

 

 

 

In allegato a fondo pagina gli articoli sui quotidiani locali.

 

 

 

I tagli previsti:

 

tagli guardie mediche

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.