Cannibalismo istituzionale: il Trentino come una riserva indiana col suo capo tribù?

Oggi apro un quotidiano locale e trovo a tutta pagina la foto di Ugo Rossi , con tanto di firma in calce… è un déjà-vu, penso di aver preso in mano un vecchio numero risalente alla campagna elettorale. Poi controllo ed effettivamente siamo nell’agosto 2015. E’ una pagina dedicata a pubblicizzare la “Giornata dell’Autonomia”. Sorgono spontanee alcune considerazioni.

L’Autonomia e il Trentino sono rappresentati – a livello politico, istituzionale e giuridico – dal Consiglio provinciale e non dalla Giunta. Anche da un punto di vista meramente “operativo” la Giornata dell’Autonomia  è organizzata dalla presidenza del Consiglio provinciale, e non dalla Giunta. Tra l’altro Rossi è laureato in giurisprudenza e diritto amministrativo… e dunque queste cose dovrebbe saperle.

Quindi al posto della faccia di Rossi avremmo teoricamente dovuto trovare quella molto più rassicurante del Presidente Bruno Dorigatti, o perché no il volto del padre dell’Autonomia Alcide Degasperi.

Quindi siamo di fronte a una scorrettezza istituzionale? Molto probabilmente si tratta semplicemente di delirio autocelebrativo. E’ possibile cannibalizzare un evento storico che riguarda intere generazioni di cittadini e politici che lo hanno preceduto? Sarebbe come se per celebrare la Repubblica dovessimo guardare una pubblicità con la foto di Renzi invece che del Presidente Mattarella.

E’ ora di svegliarsi. Questo è un territorio libero e democratico e non una riserva indiana col suo capo tribù!

cons. Claudio Cia

 

L’articolo sul quotidiano “Corriere del Trentino” del 30 agosto 2015:

Giornata Autonomia, scintille Dorigatti-Rossi
La mia lettera sul quotidiano “Trentino” dell’1 settembre 2015:
Perchè c'è Rossi in quella foto?
 
La mia lettera sul quotidiano “l’Adige” dell’1 settembre 2015:
Giornata dell'autonomia, no alla pubblicità di Rossi

Esito dell'iniziativa

 

Comunicato inviato ai media il 29 agosto 2015.

 

In allegato a fondo pagina gli articoli sui quotidiani locali.

 

 

 

La pubblicità in questione:

 

Ugo Rossi - pubblicità

 

 

 

Un mio pensiero a De Gasperi: Pensiero a De Gasperi, rottamato dai nuovi tromboni

 

 

 

 

L’articolo su “Secolo Trentino”: Cannibalismo istituzionale, Trentino come riserva indiana col suo capo tribù?

 

L’articolo su “La Voce del Trentino”: Festa autonomia, delirio autocelebrativo per Ugo Rossi

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.