Interrogazioni / Denunce

Rovereto, concorso per 6 nuovi agenti di Polizia: il limite d’età non rispetta gli standard europei?

Su impulso del Comune di Rovereto è stata approvata l’assunzione a tempo indeterminato di 6 nuovi agenti di polizia locale che dovranno integrare le unità già esistenti. Per questo è stato indetto un concorso che, però, pone limiti tassativi di accesso legati all’età (40 anni), da cui originerebbero evidenti disparità di trattamento tra i soggetti che desiderano presentare domanda di ...

Leggi Articolo »

Esenzioni dai ticket sanitari disattese?

Mi è giunta recentemente segnalazione suffragata da documentazione sanitaria, riguardante una signora affetta da malattia di Crohn, con esenzione per patologia 009.556 riportata nella propria tessera sanitaria la quale documenta l’ulteriore esenzione C03 in quanto invalida civile, quindi non soggetta al pagamento del ticket sui farmaci, la quale è stata sottoposta a colonscopia. L’esecuzione di tale esame strumentale, nel caso ...

Leggi Articolo »

Attacco del lupo a ridosso delle case a Masi di Cavalese: da episodi isolati a ricorrenti?

Quanto accaduto nella notte fra il 27 e 28 maggio 2018 presso la “Malga delle Caore” a Masi di Cavalese assume connotati di pericolosità gravissima per l’incolumità di persone e animali. Mi riferisco all’attacco subito dalle greggi radunate come di consueto nel recinto adiacente alla malga, che ha visto come tragico epilogo l’uccisione di due capre, il ferimento di altre ...

Leggi Articolo »

Parcheggio del Tegazzo a Pergine: cosa ancora ne impedisce la consegna alla città?

Nel 1993 l’Amministrazione comunale di Pergine Valsugana predispose un piano di interventi che prevedeva nella zona del Tegazzo la realizzazione di un parcheggio con 400 posti macchina, dei quali 300 interrati. Nel 1996 la Provincia approvò l’opera e relativo finanziamento inquadrandola come infrastruttura d’appoggio al palazzetto dello sport dell’Istituto scolastico “Marie Curie” e con i soli posti in superficie. In ...

Leggi Articolo »

Villa Ischia a Riva del Garda: perché da sempre una gestione unica ad una sola cooperativa?

Lo scrivente Consigliere ha ricevuto molteplici segnalazioni, riguardanti l’espansione inarrestabile ed esponenziale di una cooperativa rivana, coop Mimosa. I fatturati milionari della società, sembrerebbero tuttavia essere ricondotti, in modo assolutamente dominate, a commesse pubbliche o parapubbliche; è dovere pertanto dello scrivente consigliere prendere atto del grande valore e della competitività rara di questa società, ma nello stesso tempo verificare che ...

Leggi Articolo »

Operazioni di volo del Nucleo Elicotteri: personale dichiarato inabile al volo in cabina di pilotaggio?

Nonostante le ben note vicende relative ad alcuni incidenti in volo avvenuti l’anno scorso al Nucleo Elicotteri, peraltro dal sottoscritto dettagliatamente documentate alla Provincia (interrogazione n. 5651/XV), ancora oggi ci duole dover rilevare la sussistenza di serissimi motivi di preoccupazione riguardo alla modalità con cui la P.A.T. “gestisce” la sicurezza delle operazioni. Sebbene la Direzione delle Operazioni di Volo dell’ENAC ...

Leggi Articolo »

Storo: ennesima moschea irregolare in Trentino?

Recentemente sono giunte alcune segnalazioni da parte dei cittadini di Storo, il Comune più popoloso delle Valli Giudicarie, dalle quali sembrerebbe che sia stata approntata una moschea nella zona industriale, sulla strada provinciale 69, all’interno dell’edificio denominato “ex Ristorante Dal Giangi” (nome della precedente attività commerciale). Secondo le indiscrezioni tale edificio sarebbe stato venduto a persone di origine africana (al ...

Leggi Articolo »

Riva del Garda, Centro Congressi e coop Mimosa: quali verifiche per prevenire eventuali conflitti d’interesse?

Lo scrivente Consigliere ha ricevuto molteplici segnalazioni, riguardanti l’espansione inarrestabile ed esponenziale di una cooperativa rivana, coop Mimosa, espansione che non può che sorprendere. Analizzando nella rete web le referenze della cooperativa, le interrogazioni di precedenti consiglieri, documenti ed articoli della stampa, appare tuttavia evidente che gran parte dell’enorme fatturato di detta cooperativa sia da riferire a commesse del settore ...

Leggi Articolo »

Che fine ha fatto il progetto per la dialisi portatile “Dharma”?

Nel marzo 2017 ebbe ampio risalto mediatico la notizia che l’azienda americana EasyDial aveva scelto di insediarsi sull’Altopiano della Vigolana per produrre una valigetta portatile, alimentata a energia solare, che avrebbe consentito a chi soffre di insufficienza renale cronica di effettuare l’emodialisi ovunque, senza doversi recare in ospedale o in clinica. Apparecchiatura ideata dall’ingegnere elettronico italo-americano Renato Giordano, di origine ...

Leggi Articolo »

Pazienti oncologici: un’organizzazione sanitaria che penalizza?

La sanità trentina, quando lascia a desiderare, rivela che i suoi problemi non sono da imputare al lavoro del personale sanitario, ma a coloro che ne hanno tracciato il futuro e che siedono dietro a delle scrivanie. Questa sanità costringe i pazienti con i loro problemi ad adeguarsi al nuovo sistema. Una paziente operata di neoplasia, dovendo sottoporsi a visita ...

Leggi Articolo »