Interrogazioni/Denunce

Discarica Sativa: quali certezze per gli abitanti di Sardagna?

La discarica Sativa di Sardagna venne posta sotto sequestro nel 2009, poi dissequestrata nel 2011 nonostante l’accertamento della presenza di materiali inquinanti stoccati nel periodo precedente al 2006. La vicenda si concluse con un’analisi di rischio effettuata nel 2012 dalla ditta e approvata dalle competenti autorità, dalla quale si evidenziava come non vi fosse la necessità di rimuovere il materiale ...

Leggi Articolo »

L’accoglienza trentina finisce all'”Hotel Sotto il Ponte” di Ravina

Un altro “non luogo” che si può trovare a pochi passi dalla città, scendendo al di là dell’Adige sotto un ponte autostradale all’altezza del CRM di Ravina, si raggiunge con una passeggiata da incubo. L’aspetto squallido che l’inverno contribuisce a intristire, del sentiero tra le sterpaglie e i rovi, ci fa imbattere in oggetti abbandonati di ogni sorta, lo specchietto ...

Leggi Articolo »

Parco Adamello Brenta: dubbi sul contratto del nuovo Direttore e sugli incarichi a una società californiana

Con una interrogazione, già mi ero occupato della vicenda di nomina del nuovo Direttore del Parco Naturale Adamello, dr. Bartolomedi Silvio di Padova, di cui la stampa comunicò il nominativo con molto anticipo sull’avvio della procedura di selezione. Ora, una volta insediatosi con il giorno 2 novembre 2016, la vicenda del nuovo Direttore si tinge di ulteriore “opacità” laddove lo ...

Leggi Articolo »

Sanità: siano garantiti spazi più dignitosi per i pazienti che vivono il dramma del fine vita

Ci sono situazioni in cui alla sofferenza e allo sconforto per la perdita di un congiunto si accompagna la rabbia e l’indignazione verso una struttura sanitaria così disumanamente disorganizzata  da oltrepassare il limite della vergogna. E’ quanto accaduto qualche giorno fa al Santa Chiara, l’ospedale principe di una sanità trentina che si vanta di essere esempio nazionale di efficienza: una ...

Leggi Articolo »

Valle del Chiese, persiste la precarietà: in trent’anni persi centinaia di posti di lavoro

C’è sempre stata un’opinione comune secondo la quale le Valli del Trentino vivessero sempre in una “botte di ferro”: assenza di sicurezza, crisi dei valori morali, precarietà legata alla disoccupazione sembravano tutti demoni che non avrebbero mai trovato spazio nelle periferie. Purtroppo le cose non stanno più così: l’emergenza principale attualmente resta il lavoro e le Valli Giudicarie in merito ...

Leggi Articolo »

Assunzioni di giovani in Provincia: si eviti l’effetto “Hunger Games”…

Nell’ultima seduta dell’anno la Giunta Rossi getta la maschera. Un quotidiano locale ci informa che la Provincia “torna ad assumere” attraverso un bando di concorso per 42 posti riservati agli under 32, più altri 15 in Azienda Sanitaria. Si prevede che l’assunzione avvenga con contratto di formazione e lavoro, al termine del quale verranno inquadrati a tempo indeterminato come funzionari ...

Leggi Articolo »

Dirigenti transitati da altre Province alla Provincia Autonoma di Trento.

Dai quotidiani locali “Trentino” del 20 novembre 2016 e “l’Adige” del 21 novembre 2016 si apprende la notizia che il Sindaco di Avio, dott. Federico Secchi, è stato rinviato a giudizio per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale, poiché – si legge sempre sui quotidiani – in Consiglio comunale quand’era Vicesindaco, pronunciò nei confronti della dott.ssa Giuliana Cristoforetti, all’epoca ...

Leggi Articolo »

Circonvallazione di Agrone: cantiere poco sicuro e scarsa attenzione verso l’ambiente?

Passata la campagna referendaria finalmente tutti noi possiamo tornare a parlare dei problemi della nostra Provincia autonoma di Trento. A tal proposito, il coordinamento locale di “Agire per il Trentino” è stato contattato da una parte della comunità delle Valli Giudicarie in riferimento alla variante stradale nel cantiere di Agrone, frazione del comune di Pieve di Bono – Prezzo (comune ...

Leggi Articolo »

Al turista non far sapere… com’è messo il servizio sanitario in Trentino!

Di recente la stampa ha dato conto di un episodio molto significativo di disinformazione sistematica con a capo si presume una regia, nemmeno tanto occulta, che sa come estrapolare dati statistici che avvallino le scelte in merito ai tagli nella Sanità, camuffandoli da “riorganizzazione”. Per gli utenti della Comunità Alta Valsugana e Bersntol, per il periodo natalizio che va dal ...

Leggi Articolo »

Passo del Tonale, interesse pubblico o interesse privato mascherato e premeditato?

Da news della stampa locale si apprende che “la Giunta provinciale ha dato via libera alla variante al Prg che recepisce i contenuti del piano attuativo di iniziativa privata”. Il nuovo Hotel Redivalle è incluso in questa variante. È fondamentale e di interesse pubblico nell’ottica della trasparenza, per il Trentino derubricata a miraggio, conoscere una breve cronistoria del sopracitato Hotel ...

Leggi Articolo »