Interrogazioni/Denunce

Siano resi pubblici i nomi degli “occupanti” di Trento

Dopo una breve premessa in cui dichiaro le note ovvietà – e cioè che a Trento abbiamo da tempo constatato come sia labile ogni traccia di ragionata amministrazione ed il Sindaco (ufficiale del Governo nonché tutore della legge) sembra più che altro essere trascinato dagli eventi -, veniamo a trattare le ultime pessime novità del momento. Finalmente il Sindaco del ...

Leggi Articolo »

Insegnanti precari IRC, perché in Trentino sono disattese le leggi per la stabilizzazione?

Al momento in Provincia di Trento ci sono circa 50 insegnanti IRC per i tre ordini di scuola con contratto a tempo determinato con più di 10 anni di servizio IRC (alcuni raggiungono i 18 anni di servizio). Nel 2001 è stato effettuato un concorso riservato, in quanto venivano richiesti almeno quattro anni di servizio IRC con titolo, ed esclusi ...

Leggi Articolo »

Tomosintesi per lo screening mammografico: donne trentine usate come cavie?

Da novembre 2014 la Provincia di Trento è l’unico posto d’Italia a non adoperare più il tradizionale screening mammografico bidimensionale. Un progetto pilota prevede infatti che si debbano utilizzare su tutta la popolazione femminile del Trentino apparecchi di ultima generazione dotati di tomosintesi, che consentono di ottenere un’immagine tridimensionale del seno (simile ad una piccola TAC). Un progetto pilota che ...

Leggi Articolo »

Con quale criterio Autostrada del Brennero sponsorizza lo sport regionale?

Da articoli apparsi di recente sui quotidiani locali si è appreso come Autostrada del Brennero Spa, società con oltre l’85,7% di partecipazione pubblica dei quali il 47,8% rappresentato dalla Regione Trentino-Alto Adige, figuri essere sponsor di associazioni sportive: è il caso ad esempio dell’Associazione Calcio Trento, società cooperativa impegnata nel campionato provinciale di Promozione trentina, che indica A22 – Autostrada ...

Leggi Articolo »

Opere incompiute… un primato fondato sull’omissione dei dati?

Il Trentino non manca mai di celebrarsi per i tanti primati, più o meno riscontrabili nel vissuto reale, che gli vengono riconosciuti da diversi organi di statistica nazionale, incassando complimenti e invidie. Ha ricevuto pure le lodi del Codacons come Provincia “più virtuosa“ perché ha segnalato di non avere opere incompiute all’Anagrafe delle Opere pubbliche Incompiute, come riscontrabile sul SIMOI, ...

Leggi Articolo »

Dirigenti provinciali in elicottero per guardare il Canadair…

Il 30 dicembre un grosso incendio ha interessato i boschi nella zona del Passo Vezzena, nei pressi di Cima Portule e Cima Undici, lungo i crinali che delimitano il territorio della Provincia autonoma di Trento e della Regione Veneto, impegnando oltre ad alcuni elicotteri anche due aerei anfibi Bombardier 414 Superscooper (conosciuti come Canadair). Gli aerei hanno utilizzato il bacino ...

Leggi Articolo »

Sanifonds, chi ci capisce qualcosa batta un colpo…

Appare poco comprensibile e trasparente ciò che sta dietro a Sanifonds, fondo assicurativo sanitario privato il cui CdA è presieduto da Roberto De Laurentis – che durante la campagna elettorale per le provinciali del 2013 abbiamo visto spendersi per la causa di Rossi – a cui i dipendenti della Provincia autonoma di Trento (e dei suoi enti strumentali pubblici), dei ...

Leggi Articolo »

“L’Assillo continua”… sopralluoghi a Sardagna in vista della prossima occupazione?

Di tutti i miracoli descritti nei Vangeli, nemmeno uno si riferisce alla guarigione di uno stupido, perché neppure Dio può qualcosa contro la stupidità umana a cui, a differenza dell’intelligenza, non ha posto limiti e certa gente pare abbia fatto la fila per tre volte quando il buon Dio la distribuiva (la stupidità, sia ben chiaro). Ad averne usufruito sono ...

Leggi Articolo »

Festa di Capodanno al Teatro Sociale annullata senza preavviso e rimpiazzata da un evento acquistato fuori regione?

Poche settimane fa è stato possibile apprendere sui quotidiani locali che gli eventi promossi dal Comune di Trento per festeggiare l’anno nuovo nella piazza del capoluogo dureranno non oltre l’una di notte. La decisione dell’assessore comunale al turismo animava gli animi e contribuiva a ravvivare il dibattito sulla gestione organizzativa degli eventi nostrani. Analoga sorte sembra destinata a modificare anche ...

Leggi Articolo »

Pacchi regalo elargiti dalla Provincia. E’ ancora in voga questa usanza?

Il Natale si avvicina, le luminarie riscaldano con la loro luce le vie della città, le bancarelle sono agghindate, tutti siamo più buoni, compriamo e riceviamo i consueti regali che simboleggiano il momento di festa. Anche dai palazzi istituzionali, Provincia e Regione, per anni, sono partiti pacchi di regali natalizi con destinazione ignota. A chi erano inviati non è dato ...

Leggi Articolo »