Interrogazioni/Denunce

Divieto fumo sotto le pensiline dei mezzi pubblici: quando le leggi sono il frutto di compromessi.

Ai sensi e per gli effetti della Legge Provinciale 22 dicembre 2004 n. 13, articolo 18 e della Deliberazione della Giunta provinciale n. 2386 del 09 ottobre 2009 è vietato fumare (anche sigarette elettroniche) all’interno di stazioni e autostazioni, a bordo di treni, bus urbani ed extraurbani, in funivia, ed anche all’interno delle pensiline. La Provincia decise di estendere il ...

Leggi Articolo »

TAV in Trentino, un progetto colossale in assenza totale di informazioni

In zona Novaline di Mattarello è stata collocata in data 27 ottobre una trivella per sondaggi geologici che è stata accompagnata sul posto da un ingente numero di forze dell’ordine e la strada che collega Mattarello alla Fricca è stata chiusa. Sono stato sul posto per verificare la situazione e la sorpresa maggiore è la totale mancanza di informazioni: la ...

Leggi Articolo »

Trentino Trasporti, a quando il rinnovo dei mezzi che circolano a Levico Terme?

A seguito di una segnalazione circostanziata, si evidenzia il fatto che i mezzi utilizzati da Trentino Trasporti Esercizio per assicurare i collegamenti all’interno del comune di Levico Terme, ossia tra il paese capoluogo e le frazioni, risultano in alcuni casi obsoleti e non più adeguatamente funzionanti. Si tratta di autobus che hanno accumulato ormai molti anni di attività e sono ...

Leggi Articolo »

Trentino Sviluppo: i risultati piangono, i consulenti ridono…

La ragion d’essere delle società volute dalla Provincia (13 società controllate e 9 partecipate) dovrebbe consentire a questa di potersi avvalere di organizzazioni caratterizzate da un elevato livello di specializzazione. In realtà non e così. Ad esempio, l’ingenuo sottoscritto si attenderebbe che una società con la mission, i numeri (dipendenti 131, tra i quali 5 Dirigenti e la bellezza di ...

Leggi Articolo »

Complesso “ex Artigianelli” a Susà di Pergine: acquisito dalla Provincia e lasciato al degrado

Le recenti vicende dell’enorme edificio – inaugurato nel 1965 – che a Susà di Pergine era stato realizzato dall’Istituto Pavoniano Artigianelli per ospitarvi le proprie attività, meritano alcune considerazioni e richiedono una serie di chiarimenti. Andando progressivamente perdendo la propria funzione di Casa apostolica dei Pavoniani, l’immobile iniziò a svolgerne una di servizio nei confronti della comunità di Pergine, garantendo ...

Leggi Articolo »

Quanto ci costa difendere la Provincia e le sue Agenzie?

Spese e ancora spese per far fronte a consulenze, sono una costante in crescendo della politica provinciale e delle sue Agenzie. Stipendiare professionisti esterni sembra ormai essere diventato lo sport più praticato da chi invece dovrebbe promuovere e valorizzare le risorse interne alla Pubblica Amministrazione. La sensazione è che, attraverso molte di queste consulenze, alcuni politici e rappresentanti di Agenzie ...

Leggi Articolo »

Tubercolosi in Trentino: nessuno ne parla ma è tornata

La tubercolosi rientra a pieno titolo tra le malattie pericolose, da anni scomparse in Italia e in Europa, per le quali non si applica più alcuna profilassi vaccinale. Nello specifico, si tratta di un’infezione polmonare provocata da un batterio, il Mycobacterium tuberculosis, inalato quando si viene a contatto con la tosse o gli starnuti di una persona già contagiata. La ...

Leggi Articolo »

Parcheggio interrato da 300 posti a Pergine: cosa ne impedisce l’apertura?

Nel 1993 l’Amministrazione comunale di Pergine Valsugana approvava un piano di interventi che prevedeva nella zona del Tegazzo la realizzazione di un parcheggio con 400 posti macchina, dei quali 300 interrati. La Provincia aveva approvato l’opera e previsto il suo finanziamento nel 1996, ma inquadrandola come infrastruttura d’appoggio al palazzetto dello sport dell’Istituto scolastico “Marie Curie” e con i soli ...

Leggi Articolo »

Sito di Trentino Marketing fuori uso da oltre dieci mesi, o strategia innovativa di comunicazione?

Nell’ultimo periodo abbiamo avuto più volte occasione di confrontare la presenza trentina all’Expo di Milano con quella dei vicini dell’Alto Adige-Südtirol, evidenziando la maggiore efficacia a costi minori della presenza di questi ultimi all’esposizione universale, inclusa la visita – non casuale – del cancelliere tedesco Angela Merkel. Qualcuno ha provato ad attribuire quello che sembra potersi definire un insuccesso ad ...

Leggi Articolo »

“Cassa del Trentino” o cassa di conflitti di interessi?

Le recenti dimissioni del prof. Gianfranco Cerea dalla carica di Presidente hanno portato ad accendere i riflettori sulla realtà di Cassa del Trentino S.p.A. È risultato, infatti, necessario un parere dell’avvocatura dello Stato per evidenziare un conflitto d’interessi, quello riguardante appunto il prof. Cerea, che la Giunta provinciale avrebbe dovuto rilevare già prima che il docente dell’Università di Trento venisse ...

Leggi Articolo »