Impegno Politico

Carcere di Spini, Cia (AGIRE): appoggiamo la protesta del personale di polizia penitenziaria.

A seguito del comunicato dei sindacati sulla casa circondariale a Spini di Gardolo, non possiamo che sostenere la manifestazione che si terrà domani 20 ottobre a Trento, davanti al Commissariato del Governo: siamo vicini al personale di polizia penitenziaria e presenzieremo alla protesta con una nostra delegazione, come già fatto in occasione delle proteste dello scorso febbraio. Della questione ce ...

Leggi Articolo »

Centrale Unica di Emergenza: per il concorso annullato, candidati non ancora rimborsati?

Spiace rilevare come la Centrale Unica di Emergenza (CUE) non cessi di essere oggetto di interesse per i propri disguidi già conosciuti. Non va dimenticato il fatto che vi siano ancora delle promesse disattese da parte della Provincia inerenti le vicende che hanno coinvolto la CUE. Come preannunciato in conferenza stampa dal Presidente Ugo Rossi, a seguito del concorso annullato ...

Leggi Articolo »

Teleriscaldamento a Cavalese, concorrenza sleale con la produzione di pellet?

A Cavalese esiste un impianto di teleriscaldamento a biomassa legnosa e parte a metano che serve tutto l’abitato di Cavalese. La zona ricade, secondo il PRG in vigore, tra le “aree per attrezzature e servizi” secondo l’art. 2.4. Al punto n. 1 viene specificato cosa è ammesso nella zona ed in particolare: “E’ ammessa solamente la presenza degli edifici civili ...

Leggi Articolo »

Dialisi ad Arco, solo due letti motorizzati su dieci: disagi per pazienti e operatori.

Da un recente invito ad occuparmi della situazione degli utenti bisognosi di ciclo di dialisi presso la struttura ospedaliera di Arco, sono venuto a conoscenza che sembrano essere presenti dieci letti utilizzati dai pazienti stessi. Di questi solo due sarebbero motorizzati e quindi dotati di pulsantiera gestibile autonomamente dall’utenza durate il ciclo di emodialisi che dura mediamente circa quattro ore. ...

Leggi Articolo »

Itea SpA, aggiornamento dei dati sulle situazioni di morosità e altri indicatori.

ITEA (Istituto Trentino per l’Edilizia Abitativa) nasce nel 1972 e dal 2005 è una Società di capitali soggetta alla direzione e coordinamento della Provincia Autonoma di Trento. ITEA esercita il servizio pubblico di edilizia abitativa, consistente nel conservare e incrementare la disponibilità degli alloggi destinati alla locazione su tutto il territorio provinciale. Attraverso interventi di costruzione, ristrutturazione, acquisto e gestione ...

Leggi Articolo »

SAIT: la Provincia tagli i ponti con chi adotta la “politica dello scarto”

Occupati del SAIT ulteriormente vessati dall’ansia e dal timore per il futuro delle loro famiglie e di loro stessi, vedendosi confinati nell’impotenza di fronte alla ormai certa conclusione del rapporto di lavoro con questa azienda. È ormai chiaro a tutti che il SAIT ha sposato la politica dello scarto, dove persone e professionalità non vengono considerate come risorse, ma costi ...

Leggi Articolo »

Pericolosità del tratto di strada provinciale SP83 a Miola di Pinè.

Invitato da alcuni amici ad una cena presso il ristorante “Al Mas” (sito a Miola di Pinè) ho avuto l’occasione di imbattermi in un tratto di strada molto stretta e in condizioni precarie (presenza di numerose buche oltre ad una non trascurabile cedevolezza ai lati dovuta al passaggio di veicoli che, solo attraverso questo tratto di strada possono giungere al ...

Leggi Articolo »

Centrale unica 112: lo studio per dimostrarne il funzionamento ha avuto dei costi?

E’ stato dato ampio risalto in questi giorni al primo bilancio dell’attività della Centrale unica di Emergenza riferita ai primi quattro mesi di attività. Lo studio realizzato ci informa che nei suoi primi mesi di funzionamento, gli operatori del 112 hanno risposto ad un totale di 58.960 chiamate, e che dall’avvio del servizio i tempi di risposta sono stati ridotti ...

Leggi Articolo »

Casse Rurali, Confcommercio e altri enti di rappresentanza diventano megafono del PATT?

Ormai in Trentino non esistono limiti all’elasticità della comunicazione degli Enti privati, i quali si prestano spesso e volentieri a fare da megafono alle forze politiche che governano la Provincia. A farla da padrone è quasi sempre il PATT, che domina soprattutto nelle Valli del Noce, dove Enti privati e rappresentanti delle categorie, che dovrebbero dar voce a tutti, o ...

Leggi Articolo »

Fra cinque anni un trentino su tre senza medico?

È balzato sulle prime pagine l’allarme lanciato dall’Ordine dei medici: stando a quanto dichiarato sui giornali, fra 5 anni un trentino su tre potrebbe ritrovarsi senza il proprio medico di fiducia, considerando sia il deficit tra nuovi diplomati in medicina e professionisti che vanno in pensione ogni anno, sia la prevista diminuzione di medici di famiglia e guardie mediche del 40 per ...

Leggi Articolo »