Proposte

Sinti e Rom, campi infruttuosi

Pur consapevole di essere facilmente frainteso e male interpretato non mi sottraggo dall’evidenziare che l’amministrazione comunale di Trento, negli ultimi 10 anni (dal 2001 al 2010), ha speso oltre 2 milioni di euro a favore della popolazione sinta e rom di Trento. Di questi, 1.692.712,52 euro sono stati spesi per la gestione del campo sosta di Ravina e attività di ...

Leggi Articolo »

Solidarietà internazionale? Priorità agli asili

Sul territorio Comunale di Trento sono presenti diversi asili nido e servizi di tagesmutter privati in cui i promotori e gestori hanno investito denaro, molto tempo ma soprattutto tanta passione che intercetta un bisogno reale di molti genitori. Infatti la maggior parte degli utenti di questi nidi sono famiglie che hanno un indice economico ICEF (calcolato in base al reddito), ...

Leggi Articolo »

Assistenza domiciliare a misura di famiglia impiegando le stesse risorse

Introduzione La politica che promuove l’assistenza a domicilio promette agli anziani e a quanti vivono in stato di sofferenza fisica e/o psichica un futuro in famiglia. Poter sentire sempre il “profumo di casa” è il sogno di chiunque, tanto più se ammalato o vecchio. Nel comune di Trento da alcuni decenni l’assistenza domiciliare è una realtà, ma accedervi non è ...

Leggi Articolo »

Promuovere famiglia e produttività con il telelavoro

In Trentino gli enti che hanno un numero elevato di dipendenti con attività amministrative (ad esempio, azienda sanitaria e Provincia) hanno intrapreso o stanno intraprendendo delle politiche lungimiranti di uso flessibile del personale con il telelavoro. In tempo di “vacche magre” il bisogno aguzza l’ingegno e poiché il contesto economico obbliga la pubblica amministrazione a ridurre i costi con il ...

Leggi Articolo »

Spese assurde e inutili per introdurre i gradi ucraini

“I gradi ucraini non piacciono alla truppa della polizia locale e anche se sono già stati preparati e pagati dall’Amministrazione pubblica, non sembra vicinissimo il giorno in cui verranno applicati sulle divise”. Questo riportava la stampa del 14 luglio 2010. Interpellato in merito, il 19 gennaio 2011, il Sindaco ha dichiarato di aver disposto una temporanea sospensione dell’entrata in uso ...

Leggi Articolo »

Servizi aggiuntivi al cimitero monumentale

La superficie cimiteriale, calcolata in circa 47 mila mq, è affidata all’opera dei necrofori che, con apprezzabile dedizione, curano la sacralità e il decoro di questo luogo. Quanti hanno modo di frequentarlo, toccano con mano la delicatezza con cui queste persone si rapportano con il dolore, la nostalgia e la speranza di chi ha lo sguardo rivolto ad un affetto ...

Leggi Articolo »

Collocazione dei servizi igienici presso l’area cimiteriale

Mentre a ridosso del cimitero monumentale è in costruzione un lussuoso quartiere, progettato dal famoso architetto Renzo Piano, per il camposanto non c’è chi si cura di ascoltare e di dare risposta alle innumerevoli richieste di dotare questo luogo di un numero appropriato di servizi igienici distribuiti razionalmente sui circa 47000 mq di superficie. Infatti attualmente, ad uso pubblico, è ...

Leggi Articolo »

Barriere architettoniche nella nuova sede del Servizio Funerario

La Legge Provinciale del 7 gennaio 1991, n. 1 dispone e regola l’eliminazione delle barriere architettoniche degli edifici pubblici o privati aperti al pubblico in Provincia di Trento. Probabilmente, chi ha progettato e l’autorità che ha autorizzato la ristrutturazione dell’ex sede della Custodia Cimiteriale, ignora tale materia. Infatti non passa inosservato che l’ingresso dell’appena ristrutturato edificio destinato, fra non molto ...

Leggi Articolo »

Per un servizio religioso vicino alla gente

L’esperienza del lutto ci fa toccare con mano la fragilità e la temporalità del vivere umano. Il desiderio di non perdere il ricordo e il vissuto  di un affetto affidato alla terra, apre al mistero e il pensiero inevitabilmente si rivolge all’infinito, ad una dimensione che dona e rafforza la speranza di rincontrare la persona perduta. Il cimitero monumentale è ...

Leggi Articolo »

Rispetto degli impegni presi nei confronti della famiglia con figli in tenera età

Premesso che tra gli interventi strategici a valenza strutturale, ovvero che consentono di allungare la capacità di progettazione della vita familiare previsti nel Libro bianco sul benessere familiare e la natalità pubblicato dalla PAT e che è alla base delle politiche concernenti la famiglia in Trentino figura anche la presa in carico della popolazione compresa nella fascia 0-3 anni per ...

Leggi Articolo »