Ne parla la stampa

Commissariamento della scuola trentina: la capitolazione della nostra Autonomia.

«L’eventuale ipotesi di commissariamento della scuola trentina», come dichiarato alla stampa da Ugo Rossi già dal novembre scorso, è divenuto realtà, una realtà ampiamente preventivata e tuttavia sempre negata dal presidente che non ha mai neppure ammesso scorrettezze da parte dell’amministrazione provinciale. La trasparenza è il punto cruciale sul quale ci si è giocati in un colpo solo credibilità e ...

Leggi Articolo »

Cia risponde a Ramponi: per la privacy dei pazienti in “fine vita” non basta una tendina

Rispondo al dott. Claudio Ramponi del dipartimento Emergenza secondo il quale le parole contenute nella mia interrogazione “sono offensive e una mancanza di rispetto nei confronti del personale del reparto che lavora con grande professionalità e dedizione”. Devo credere che il commento derivi dalla mancata lettura dei contenuti del mio atto politico, che non solleva dubbi e non pone interrogativi sulla professionalità ...

Leggi Articolo »

Intervento finale sulla legge finanziaria

Signor Presidente, prima di fare la mia “dichiarazione di voto” sulla Legge collegata alla manovra di bilancio provinciale 2017, desidero intervenire per fatto personale su quanto accaduto nella seduta di martedì 20 dicembre ed implicazioni successive. Il mio è un sommesso ma deciso richiamo al rispetto delle istituzioni, ed in particolare all’aula consiliare. A seguito del mio duro intervento del ...

Leggi Articolo »

“Mafia” in Trentino: politici scandalizzati, la Giunta abbandona l’aula del Consiglio

Rossi ha dichiarato che “si stanno diffondendo i germi di una delegittimazione a prescindere delle istituzioni che porta alla crisi irreversibile della democrazia”. Ma siamo sicuri che a generare l’antipolitica siano le minoranze, o non piuttosto un agire politico impregnato di ambiguità e interessi che non aiutano il cittadino a guardarci con fiducia e rispetto. Ma come è vissuta la ...

Leggi Articolo »

La scelta folle di tagliare sui ricoveri per far tornare i conti

Altra sforbiciata in nome della riorganizzazione della sanità Trentina. Dopo la chiusura dei punti nascita, la riduzione delle guardie mediche ora ci tocca sentire che ci saranno pure tagli sui ricoveri. Si disse che i punti nascita di valle dovevano essere chiusi perché non era garantita la sicurezza per il nascituro e la sua mamma, cosa tra l’altro poco credibile ...

Leggi Articolo »

Nuovo governo, antiche furbizie…

La nomina di un nuovo esecutivo nazionale in questo frangente era inevitabile, visto che ad oggi non esiste una legge elettorale condivisa che consenta ai cittadini di esprimere una rappresentanza che sia davvero frutto della loro scelta e non il risultato di machiavelliche operazioni che eludono la volontà popolare. E’ altresì auspicabile che questa norma debba favorire un’azione di governo ...

Leggi Articolo »

Nuovi arrivi in Agire: altro che “transfughi”… semmai esuli politici!

Il passaggio del coordinatore cittadino e del suo vice da Progetto Trentino ad “Agire” non è piaciuto ai vertici di Progetto Trentino, che sulla questione hanno presentato un piccato comunicato ripreso dei quotidiani locali nella giornata di oggi. C’è chi ha voluto raffigurare il passaggio di Federico Zanotti e Roberto Cadonna ad Agire come “cambio di casacca”, indicandoli addirittura come ...

Leggi Articolo »

Consultazioni: no al voto subito. Ciò che i parlamentari trentini non dicono…

Non si torni al voto subito per non esporsi a elezioni anticipate nel caos, si faccia un nuovo governo, non importa chi lo guiderà, e ci si prenda il tempo di approntare e votare una nuova legge elettorale… Questo è ciò che chiedono i nostri parlamentari trentini di centro sinistra. Un auspicio che sembrerebbe dettato dal buon senso, ma che ...

Leggi Articolo »

Gli italiani bocciano Renzi, i trentini bocciano Ugo Rossi

È stata una lunga e impegnativa campagna referendaria che si conclude con un unico vincitore: il popolo. Non vince nessun partito o coalizione di fronte alla bocciatura di una riforma costituzionale, nemmeno chi si è battuto per contrastare i contenuti di questa riforma. Il premio finale è uno solo: si è salvata la Carta costituzionale. Ma soprattutto si è dato ...

Leggi Articolo »

La “Siora Gina” a Rovereto, in conclusione della campagna referendaria

Venerdì 2 dicembre alle ore 20:30 all’Urban Center di Rovereto in Corso Rosmini 58, al termine dell’incontro “Difendiamo la nostra Autonomia”, sarà presente l’ormai noto personaggio della “Siora Gina” che invitata da “Agire per il Trentino” spiegherà in maniera semplice e pungente cosa cambia e come cambia la nostra Costituzione, con la Riforma costituzionale. Il personaggio satirico che sta spopolando ...

Leggi Articolo »