Corecom: intervento di Claudio Cia in aula per evidenziare il ruolo e i numeri positivi dell’organismo

Nella seduta odierna del Consiglio provinciale, il consigliere provinciale Claudio Cia ha preso la parola per riflettere brevemente su un organismo spesso sottovalutato nonostante le recenti nomine che lo hanno portato sotto i riflettori: il Corecom. Ha sottolineato che la scarsa considerazione per questo organismo è ingiustificata, poiché svolge un ruolo estremamente utile per la cittadinanza e riveste un’importante funzione per le istituzioni.

Il Corecom si occupa direttamente delle controversie tra gli utenti e gli operatori delle comunicazioni, gestendo un notevole numero di istanze presentate dai cittadini contro varie compagnie, come Tim, Telecom, Vodafone, WindTre, Sky e altre ancora. Questo avviene grazie al suo ruolo di braccio operativo sul territorio di Agcom, l’Autorità per le comunicazioni nazionale. Inoltre, ha recuperato centinaia di migliaia di euro a favore degli utenti, sia privati che imprese, risolvendo questioni come fatture errate, attivazioni non richieste e malfunzionamenti della linea.

Il consigliere ha esaminato la relazione annuale del Corecom e ha evidenziato alcuni dati significativi: negli ultimi cinque anni, nonostante le sfide imposte dalla pandemia, sono stati effettuati 5.067 interventi di conciliazionerecuperando 1 milione e 430mila euro a favore dei cittadini. “Si tratta di numeri importanti – ha detto Cia – che dimostrano l’importanza del suo lavoro nel risolvere questioni come fatture errate, attivazioni non richieste, malfunzionamenti della linea e altri problemi simili”.

Ma oltre al suo ruolo pratico a favore dei cittadini, ha ricordato il consigliere, il Corecom svolge anche una delicata funzione a livello istituzionale. “È responsabile della garanzia del principio di par condicio elettorale, un compito di fondamentale importanza, soprattutto in periodi di elezioni, che richiede competenza e anche una certa tempestività. Per riassumere – ha concluso Claudio Cia – il Corecom non è un organismo marginale e ritengo sia un peccato che spesso venga menzionato solo durante il rinnovo delle cariche”.

Infine, il consigliere ha espresso il suo apprezzamento per il lavoro svolto dai membri uscenti del Corecom, in particolare il Presidente Marco Sembenotti, ringraziandoli per aver portato onore alla Provincia attraverso un organismo che, nonostante le sue dimensioni ridotte, si è dimostrato estremamente efficace.

Esito dell'iniziativa

 

Intervento in occasione della seduta del Consiglio provinciale del 9 maggio 2024.

 

 

 

Qui il documento con i dati completi dell’attività dell’organismo: resoconto attività Corecom 2019-2023

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.