CRM a Marco di Rovereto, sono note le criticità segnalate dai roveretani?

Il Centro Raccolta Materiali (CRM) in Località Mira di Marco nel Comune di Rovereto è oggetto di corale e vibrata lamentanza da parte dei roveretani sia a causa delle molte difficoltà incontrate nel conferimento dei rifiuti, sia riscontrando il comportamento negligente, a quanto pare poco educato e non collaborativo del personale in servizio.

È invece molto elogiato il Centro Raccolta Materiali del Comune di Isera, che i roveretani scelgono in alternativa al CRM di Rovereto poiché incontrano personale disponibile e gentile al quale riconoscono qualificata e rassicurante professionalità.

È noto che i cittadini di Rovereto sono molto attenti alla raccolta differenziata dei rifiuti e attenti ad effettuarla con precisione, ma al personale del CRM in Località Mira di Marco contestano l’assenza di contributo operativo e relativa dovuta assistenza, spesso ricevendo anche intimazioni a sostituirsi nell’attività di competenza del personale per la ripartizione dei rifiuti conferiti o, peggio, a riportarli a casa e scegliere altri sistemi di conferimento.

Tutto questo è deplorevole e deprecabile, non solo perché il compito spettante al personale di un servizio d’interesse pubblico deve essere sempre svolto con assoluta cura, ma anche perché l’impegno dei cittadini nell’attuare la raccolta e il conferimento dei materiali con solerzia ed in modo ordinato non deve risultare ostacolato, ma assolutamente agevolato quanto assecondato nell’interesse dell’intera città di Rovereto.

Premesso quanto sopra, si interroga la Giunta provinciale per sapere:

  1. se sia a conoscenza della situazione di forte disagio dei cittadini di Rovereto nel conferire i rifiuti al Centro Raccolta Materiali in Loc. Mira di Marco nel Comune di Rovereto per i motivi descritti in premessa e se gli risulti che la Giunta comunale di Rovereto abbia provveduto ad opportuna segnalazione a “Dolomiti Energia” al fine di risolvere il problema;
  2. in tal caso quali siano i provvedimenti adottati da “Dolomiti Energia”.
  3. se il personale del CRM in Loc. Mira di Marco nel Comune di Rovereto e quello del CRM di Isera sono stati selezionati con modalità diverse ed eventualmente quali, e se il personale dei due CRM ha ricevuto una formazione e preparazione analoga o diversa.

A norma di regolamento, si chiede risposta scritta.

Cons. Claudio Cia

Esito dell'iniziativa

 

Interrogazione a risposta scritta presentata il 27 luglio 2016. L’iter sul sito del Consiglio provinciale: interrogazione n. 3244/XV

 

Risposta ricevuta il 30 settembre 2016: risposta interrogazione 3244 – CRM Rovereto

 

 

 

Gli articoli sulla stampa locale: Crm, rimpallo di responsabilità tra personale, Dolomiti ambiente e Comune

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.