Decisioni di Urzí, Cia: “Liberato da una imbarazzante situazione”.

Il 9 dicembre 2023, ho annunciato la mia sospensione dal partito Fratelli d’Italia e dal gruppo consiliare fino al termine della permanenza in Trentino dell'”onorevole” Urzí, in qualità di commissario. Questa decisione è stata presa a seguito di mesi di “stalking politico”, caratterizzati da prepotenze, dichiarazioni sguaiate, bullismo verbale nei miei confronti e comportamenti estranei alla cultura trentina e all’Autonomia.

Il 17 gennaio, ho appreso di essere stato deferito dallo stesso commissario alla Commissione disciplinare nazionale di garanzia di Fratelli d’Italia, e il 21 gennaio 2024, tramite email automatica, ho ricevuto la comunicazione di revoca da parte di Alessandro Urzi della mia nomina a Dirigente provinciale e regionale. Prendo atto e, in risposta, ringrazio per essere stato liberato da questa imbarazzante situazione. Nonostante l’estromissione dal partito, che a questo punto appare definitiva, la mia stima nei confronti di Giorgia Meloni e di molte persone che militano nel medesimo rimane immutata.

Mio malgrado, si conclude qui un percorso politico iniziato nel 2020, durante il quale portai, da solo, il partito di Fratelli d’Italia in Consiglio provinciale e regionale per la prima volta. Per questo, ho rinunciato alla lista civica che avevo fondato, “Agire per il Trentino”, con la quale sono stato eletto nel 2018, e all’assessorato regionale che mi era stato affidato. Nessun rimpianto, solo amarezza e grande delusione per il trattamento ricevuto.

In chiusura, ringrazio tutti i miei elettori, sono davvero tanti, per la fiducia che hanno riposto nella mia persona e che continuerò a onorare con il mio lavoro in Consiglio provinciale e sul territorio.

Cons. Claudio Cia

 

L’articolo sul quotidiano “l’Adige” del 30 gennaio 2024:

Fratelli d'Italia, Cia è fuori dal partito

L’articolo sul quotidiano “il T” del 30 gennaio 2024:

Cia espulso da Fdi, mi tolgo un peso

L’articolo sul quotidiano “Corriere del Trentino” del 30 gennaio 2024:

 

Cia è fuori da FdI, finalmente liberato

 

 

Esito dell'iniziativa

 

Comunicato stampa inviato ai media locali il 29 gennaio 2024.

 

 

 

 

 

L’articolo su Rai News del 29 gennaio 2024: Claudio Cia fuori da Fratelli d’Italia, la decisione comunicata con una mail

 

 

Il servizio su “Trentino TV” del 29 gennaio 2024: Revocata la nomina di Cia da Fratelli d’Italia

 

 

L’articolo su “Il T quotidiano” del 30 gennaio 2024: Claudio Cia espulso da Fratelli d’Italia: «Mi tolgo un peso. Libero da una situazione imbarazzante»

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.