Fidia s.r.l. le procedure nei confronti degli stagisti sono corrette?

La “Garanzia Giovani” è il Piano straordinario per la lotta alla disoccupazione giovanile cofinanziato dal Fondo sociale europeo a sostegno dei giovani tra i 15 e i 29 anni che non lavorano e non frequentano un percorso formativo per conseguire un titolo di studio.

Il giovane deve compilare un modulo di adesione che gli consente fissare un appuntamento, per poi ricevere le informazioni sul programma Garanzia Giovani e sui servizi disponibili in Provincia di Trento. Una volta sondate le attitudini dello stesso, gli viene fatto firmare il Patto di Servizio per intraprendere un percorso personalizzato che si conclude con uno stage presso aziende presenti sul territorio provinciale.

Il tutto è affidato ad una organizzazione denominata “Fidia” che, in collaborazione con l’Agenzia del Lavoro, segue l’intero iter formativo attraverso un tutor e individua l’Azienda dove inviare il candidato formalizzando il contratto con la medesima.

Dalle diverse segnalazioni in nostro possesso risulta che Fidia s.r.l. abbia fatto firmare una liberatoria agli stagisti con la quale si solleverebbe la stessa, la Provincia e le aziende che li impiegano da eventuali responsabilità derivate da infortuni sul posto di lavoro.

Mi preme a questo punto fare luce su quanto mi è stato segnalato, per fugare ogni dubbio sulla bontà delle procedure adoperate da Fidia.

Ciò premesso, si interroga il Presidente della Provincia autonoma di Trento per sapere:

  • se le segnalazioni pervenute al sottoscritto corrispondono a verità e in tal caso se la Provincia, l’Agenzia del Lavoro e l’INAIL sono a conoscenza di questa “consuetudine” e come intendono procedere per porre fine a questa anomalia;
  • se può riferire quali sono le garanzie in essere a tutela degli stagisti impiegati nelle aziende di riferimento.

A norma di regolamento, si chiede risposta scritta.

Cons. Claudio Cia

Esito dell'iniziativa

 

 

Interrogazione depositata il 9 settembre 2015. Segui l’iter sul sito del Consiglio provinciale: interrogazione n. 2022/XV

 

Risposta ricevuta il 24 marzo 2016: Risposta interrogazione 2022 – Garanzia Giovani e Fidia

 

 

 

La precedente interrogazione sul tema: Garanzia giovani o sfruttamento di manovalanza a costo zero?

 

 

 

L’articolo su “La Voce del Trentino”: Garanzia Giovani, le procedure nei confronti degli stagisti sono corrette?

 

L’articolo su “Secolo Trentino”: Fidia srl, le procedure nei confronti degli stagisti sono corrette?

 

 

 

La pagina della Provincia di Trento sul sito di Garanzia Giovani

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.