Finanziamenti erogati agli Schützen

Gli Schützen (o bersaglieri tirolesi, cacciatori, ecc…) erano una milizia volontaria asburgica, adibita alla difesa territoriale del Tirolo dal 1511 al 1918. Oggigiorno sono presenti nel Tirolo storico (Tirolo austriaco, Trentino-Alto Adige,  Ampezzano, Livinallese) varie associazioni folcloristiche che si ispirano alla tradizione degli antichi Schützen, mantenendone il nome.

Gli Schützen nel Trentino vennero ricostituiti solo a partire dal 1983, con la compagnia “Nikolaus von Firmian” a Mezzocorona. Anche in Trentino gli Schützen si ripropongono di far rivivere, tramandare e valorizzare la tradizione culturale e storica tirolese. Idealisti e affidatari di un messaggio da trasmettere alle future generazioni, è di fondamentale importanza l’immagine che gli appartenenti a queste associazioni trasmettono attraverso le accurate e sontuose divise. È risaputo e tangibile che tutto ciò comporta dei costi piuttosto consistenti ed essendo gli associati dei volontari che svolgono tali attività senza compenso, necessitano di sostegno economico, qualsiasi forma esso sia privato o pubblico, purché riconducibile al principio di trasparenza.

Riguardo le erogazioni liberali, ci si affida alla sensibilità personale di chi si impegna ma essendo appunto “liberali”… l’universale saggezza popolare vecchia di secoli e secoli, attesta che una cosa è promettere, un’altra mantenere! Per quanto attiene ai finanziamenti ottenuti attraverso la Provincia, si chiede di conoscere gli importi erogati a sostegno delle associazioni.

Premesso quanto sopra, si interroga la Giunta provinciale per sapere:

1.    il dettaglio degli importi erogati dalla Provincia alle varie associazioni riconducibili agli Schützen nel corso di tutta la scorsa legislatura XIV (08-13) e della attuale legislatura XV (13) suddiviso per associazione, con quali modalità sono stati erogati e se vi siano vincoli con i quali sono stati affidati, suddivisi per tipologia di iniziativa;
2.    in caso di risposta affermativa al punto 1, se esistono delle rendicontazioni delle spese presentate dai beneficiari, se ne chiede copia.

A norma di regolamento, si chiede risposta scritta.

Cons. Claudio Cia

Esito dell'iniziativa

 

Interrogazione a risposta scritta presentata il 27 aprile 2016. L’iter sul sito del Consiglio provinciale: interrogazione n. 3028/XV

 

Risposta ricevuta il 7 giugno 2016: risposta interrogazione 3028 – contributi a Schutzen

 

 

 

L’articolo su “La Voce del Trentino”: Divise Schutzen: dalla provincia 352.000 euro in 8 anni

 

L’articolo su “Trento Today”: Agli Schutzen 350mila euro in 8 anni

 

 

Gli articoli sui quotidiani locali: Schutzen, 350mila euro in 8 anni

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.