Il miracolo di San Vigilio: le competenze tornano al Comune

Dopo il video che dimostrava come durante le Feste Vigliane la gestione di normali permessi per svolgere una qualunque attività di intrattenimento all’interno di un locale pubblico in occasione della “Magica Notte” non spettassero più al Comune ma all’associazione privata “Servizi Organizzativi e Immagine Città di Trento” di Guido Malossini, sono tornato a verificare la situazione e magicamente ora veniamo reindirizzati alla Polizia municipale, perchè sono loro (come dovrebbe essere sempre) che si occupano di queste attività.

Questa è un’ulteriore conferma che effettivamente qualcosa di anomalo c’era e che il Comune ha cambiato “in corsa” queste prassi poco chiare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.