Il rinviato “rinvia”: vicenda kafkiana in casa PATT

Al di là della personale, umana solidarietà nei confronti del collega Baratter, al quale non si può che  augurare giusta soluzione dei propri problemi con la giustizia,  e pari umana solidarietà al collega Kaswalder leso nella libertà di parola,  non possiamo rilevare un’anomalia pericolosa, un vulnus di sistema.

Il rinviato rinvia. E’ questo il titolo che mi soccorre per definire una vicenda kafkiana che interessa i citati colleghi in consiglio provinciale: appunto  il cons. Baratter e il cons. Kaswalder.  Vicenda tutta italiana che si dimostra essere  anche, purtroppo,  tutta trentina.

Il paradosso è presto descritto: il cons. Baratter, rinviato a giudizio per corruzione elettorale, rinvia, anche lui e proprio lui,  agli organi del Partito, il suo collega Kaswalder, reo di blasfemia politica  in quanto, come contestatogli,  “non si può impedirgli di esprimere legittimamente le sue opinioni e di votare come ritiene, ma non è possibile che ciò accada all’interno del Partito”. 

Ma a questa perla di saggezza partorita sulle sponde del Noce, se ne aggiunge un’altra, a 18 carati, direttamente dalla Valle di Non con furore, inserita in una comica dell’assurdo, dall’alto decifit di neuroni: Segretario di Partito e Capogruppo esprimono totale solidarietà pubblica all’inquisito per corruzione anziché un’ auto reprimenda per l’azione censoria riservata al già Presidente del Partito. Sarebbe un po’ come se tra il sospettato di corruzione e l’opinionista la solidarietà andasse al primo.

Altra piccola, minima osservazione a margine: costa davvero molto, alla politica, chiudere i normali incidenti di percorso con un semplice “mi scuso, evitando sceneggiate che danneggiano la credibilità stessa della politica? Scusa perché i voti si conquistano e non si comprano; e scusa perché la libertà di pensiero è della democrazia e non è a disposizione di un Partito o l’altro.

Semplici, normali, umane scuse. Meglio delle semplici, normali, umane bugie.

Claudio Cia – Consigliere provinciale di Agire

La lettera sul quotidiano “Trentino” del 13 ottobre 2016:

Baratter-Kaswalder

Esito dell'iniziativa

 

Comunicato inoltrato ai media locali l’11 ottobre 2016.

 

 

 

L’articolo su “La Voce del Trentino”: Il rinviato rinvia – di Claudio Cia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.