Iniziative culturali depennate volutamente dal Comune?

Preso atto dell’invito spedito dall’Assessore alla Cultura Turismo e Giovani Lucia Maestri (vedi invito negli “allegati” a destra) alle realtà economiche (esercizi pubblici del centro storico e relative associazioni di categoria) convocate per il giorno 26/03/2013 dalle ore 9:00 dalle ore 11:00 nella Sala Falconetto di Palazzo Geremia per illustrare loro gli eventi che “nel corso del 2013 la città di Trento ospiterà”, si evidenzia il fatto che risulta alquanto strano e non comprensibile che tra le manifestazioni elencate nel suddetto invito mancano la 13^ma edizione del Palio delle Contrade Città di Trento che si terrà il 6-7-8 settembre 2013 in Piazza del Duomo e centro storico, Autunno Trentino ed altre ancora.

É una dimenticanza difficilmente giustificabile tanto più che, ad esempio, il Palio delle Contrade è stato annoverato tra i “grandi eventi” dalla stessa Provincia.

Questo segno è da intendersi quindi come semplice dimenticanza o come viatico per un evento che dopo 12 anni di impegno e fatiche non s’ha più da fare? Non si capisce inoltre con che criterio alcune iniziative siano state elencate mentre altre “dimenticate”, dando l’impressione che a Trento vi siano eventi di serie A ed eventi di serie B.

Esito dell'iniziativa

 

In attesa di risposta.

 

Allegato:

 

Invito dell’Assessore “Eventi 2013”

 

Il verbale della seduta consiliare non è ancora disponibile.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.