Lavori in Piazza Dante, a quando una fine?

Che i lavori in Piazza Dante non stiano procedendo come da programma se ne sono accorti ormai tutti, tant’è vero che il mese scorso i commercianti della zona hanno chiesto al Comune di intervenire affinché celermenteporti a termine l’opera iniziata.

A chiederlo non sono solo le attività commerciali ma anche molti cittadini che avevano preso per buona la promessa che entro la primavera la piazza sarebbe stata restituita alla città in tutto il suo splendore.

Ciò che invece si è verificato e che i lavori sono rimasti “latenti” per mesi, cosa che abbiamo visto direttamente attraverso le transenne che delimitano il perimetro della parte sud della piazza e che lo stesso Assessore Gilmozzi, incalzato dalle proteste, ha riconosciuto e dichiarato alla stampa che «qualche mese fa avevamo avuto un problema con una delle ditte che si è aggiudicata i lavori».

La durata del cantiere era prevista non oltre i 400 giorni, dunque la fine lavori era stimata già nella primavera 2014 per poi essere posticipata al mese di luglio, infine al termine dell’estate…

Premesso quanto sopra si interroga il signor Sindaco per sapere:

  • se, onde evitare che la richiesta si trasformi in protesta, può indicare con certezza in quale data è prevista la consegna della Piazza alla città;
  • se può indicare con quale ditta si sono verificati i problemi e che tipo di problemi hanno ritardato la conclusione dei lavori;
  • se sono previste delle penali a carico della ditta che si era aggiudicata i lavori e in tal caso, qual’è il risarcimento;
  • se vi sia la possibilità e lo spazio per versioni “semplificate” del progetto, che non comprendano “giochi d’acqua interattivi” e “panchine di design”, che inevitabilmente genererebbero alti costi di manutenzione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.