Nuovo contratto per il Progettone… nuovi sacrifici?

L’art. 36 della nostra Costituzione, sancisce che il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità ed alla qualità del lavoro svolto, che dovrà essere sufficiente ad assicurare per sé e per la sua famiglia un’esistenza libera e dignitosa. Il reddito lordo rappresenta la retribuzione sulla quale sono calcolati i contributi previdenziali ai fini pensionistici e il trattamento di fine rapporto.

Ai dipendenti del Progettone che già conoscono la provvisorietà, viene proposto un futuro previdenziale da fame e questo perché dai loro sacrifici, si vogliono liberare risorse per includere nel sistema circa 80 nuovi lavoratori. Insomma, si chiede a chi è già povero di fare sacrifici e di farsi carico di chi è ancor più povero. Evidentemente Provincia e sindacati sanno che bisogna prendere il denaro dove si trova: presso i poveri. Hanno poco ma sono in tanti.

Una recente proposta di rinnovo del Contratto Collettivo Provinciale di Lavoro (CCPL) per i dipendenti del Progettone, promette che “in busta paga cambiano le voci ma la retribuzione in sostanza rimane invariata”, viene però omesso il fatto che le nuove voci comporteranno una riduzione dell’imponibile previdenziale mensile e che questo produrrà effetti negativi sul calcolo pensionistico e di fine rapporto.

Dato che la Provincia ha sostituito la voce “14 mensilità” con “premio di risultato” e la voce “indennità di presenza” con “buono pasto/spesa, si chiede alla Giunta provinciale, se corrisponde al vero che queste nuove voci sono esenti da oneri fiscali e previdenziali e quindi ininfluenti per il calcolo del versamento dei contributi previdenziali ai fini pensionistici e di fine rapporto; se non ritenga iniqua questa operazione e come pensa di intervenire per prevenire questa ingiustizia.

Cons. Claudio Cia

Esito dell'iniziativa

 

Interrogazione a risposta immediata in aula, risposta ricevuta nella seduta del Consiglio provinciale del 10 maggio 2016.

 

La risposta: risposta interrogazione 3068 – Progettone

 

 

 

Il video della risposta in aula:

 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.