Pergine festeggia il patrono… e a Levico chiudono gli ambulatori!

Questa mattina in tanti si sono recati al punto prelievi di Levico; anziani adulti e giovani. Alcuni per farlo hanno dovuto assentarsi dal lavoro, vuoi per sottoporsi al prelievo di sangue o vuoi perché a farlo erano i figli prima che inizi l’anno scolastico.

Arrivati all’ingresso dell’ambulatorio invece di incontrare l’infermiere addetto ai prelievi hanno trovato una porta chiusa con tanto di avviso:

In occasione della festività del santo patrono di Pergine Valsugana il giorno giovedì 08 settembre 2016  è prevista la chiusura degli uffici amministrativi e ambulatori dell’ospedale Villa Rosa e del distretto
(Pergine Valsugana e Levico Terme)

chiusura ambulatorio

Quanti hanno potuto si sono recati al centro prelievi di Borgo Valsugana, ma la stragrande maggioranza delle persone si sono viste privare di un sevizio. In nome della riorganizzazione della sanità trentina, ora si risparmia anche in nome dei santi!

E’ il colmo che attività consumistiche come i centri commerciali rimangono sempre aperti, festa o non festa, mentre i servizi sanitari vengono chiusi anche per feste di santi patroni di altri comuni! Forse l’Assessore provinciale alla Sanità potrebbe prendere spunto per la sua riorganizzazione. Se lo fanno attività che trattano articoli da vendere, tanto più si potrebbe fare se in gioco ci sono i servizi sanitari destinati ai cittadini.

cons. Claudio Cia

Esito dell'iniziativa

 

Comunicato inviato ai media locali l’8 settembre 2016.

 

 

 

La vignetta di Domenico La Cava:

 

PATRONALEUNO

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.