Primarie locali del Pd: la vittoria di Pirro

Il risultato delle primarie del PD sono certo una vittoria personale di Matteo Renzi che ha incassato oltre il 70 per cento delle preferenze dei votanti ma, fatta salva la positività di consentire ai cittadini di scegliere il rappresentante del loro partito, non si può far finta che in Trentino i dati dell’affluenza non siano impietosi. Rispetto alle primarie di tre anni fa, quando andarono alle urne in 20mila, questa volta hanno disertato la metà dei votanti di allora. Ma i toni enfatici e le frasi consolatorie sono sempre le stesse.

Tre anni fa c’erano i mercatini di Natale, ora il ponte del primo maggio e una bella giornata di sole. Si parla politichese per far credere che esista ancora un partito unito, una direzione ben determinata, ma la realtà dei numeri dice a gran voce che la gente ha mangiato la foglia e non si sente più rappresentata da questo Pd che da tempo non sa più interpretare i grandi temi di fronte ai quali si trova il Trentino.

Certo, probabilmente ci si aspettava un flop ancora più clamoroso e dunque si può ben chiamare la riduzione di “solo” il 50% “un bel risultato”. Che cosa si dirà però quando si scoprirà con falsa sorpresa che chi ha disertato le urne questa volta se ne è proprio andato?

Per rifondare una fiducia nella politica non si può sperare di farlo continuando a ripetere all’infinito le stesse menzogne da piazzisti di prima, pensando di poterle fare diventare verità. Il velo del tempio s’è squarciato e queste primarie hanno sancito la vittoria di Pirro del Pd, il suo canto del cigno.

Cons. Claudio Cia

​PS: ​primarie del Pd, dati storici sull’affluenza

Primarie 2005: 4.300.000
Primarie 2007: 3.500.000
Primarie 2009: 3.100.000
Primarie 2012: 3.100.000
Primarie 2013: 2.800.000
Primarie 2017: 1.900.000

Esito dell'iniziativa

 

Comunicato inviato ai media locali il 2 maggio 2017.

 

 

 

L’articolo su “La Voce del Trentino”: Primarie locali del Pd, Claudio Cia: solo la vittoria di Pirro

 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.