Quartiere delle Albere senza spazio per i rifiuti?

Chi ha progettato il quartiere delle Albere pare non abbia considerato che chi vi vive, vi lavora e lo visita sono esseri animati, ovvero dotati di funzioni vitali e di movimento, la cui presenza inevitabilmente comporta anche la produzione di rifiuti da smaltire tant’è vero che per questo quartiere non sono stati previsti idonei spazi per il deposito temporaneo dei rifiuti generati.

Camminando per le sue vie non sfuggono agli occhi di nessuno le montagne di rifiuti che vengono lasciati sulle aiuole, nei pressi delle rampe di accesso all’interrato degli edifici e perfino parcheggiati sugli stalli destinati al parcheggio delle motociclette.

Un’immagine inammissibile per un quartiere di recente costruzione e che mi risulta avere la stragrande maggioranza degli appartamenti non ancora abitati, figuriamoci poi se lo fossero. Anche ai turisti credo non sfuggano la presenza di sacchi e bidoni che fanno da cornice del quartiere.

Premesso quanto sopra si chiede al signor Sindaco di sapere se:

  • se è a conoscenza di quanto denunciato in premessa e come giustifica che in un quartiere come quello delle Albere, che ha visto l’impiego di imponenti risorse, non siano state previste aree e strutture capaci di prevenire immagini che richiamano al degrado;
  • se è sperabile che si ponga rimedio a questa dimenticanza, come e in che tempi si intenda farlo.

 

Alcune foto:

Esito dell'iniziativa

 

Interrogazione depositata il 16 settembre 2014, risposta ricevuta il 28 ottobre 2014. Leggi la risposta:

 

Quartiere delle Albere senza spazio per i rifiuti

 

 

 

L’articolo sul quotidiano locale “l’Adige”: Quartiere di lusso ma senza aree rifiuti

 

 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.