Tag Archivi: ospedali di valle

Nuovo Ospedale di Cavalese, Cia (FdI): “La politica non presti il fianco a faccendieri di professione”

Secondo quanto si apprende dalla lettura de “L’Adige” di oggi, lunedì prossimo si riunirà il Navip (Nucleo di analisi e valutazione degli investimenti pubblici) per pronunciarsi sulla proposta della cordata con a capo la Mak Costruzioni di Lavis di realizzazione di un nuovo polo sanitario nella piana di Masi di Cavalese. Secondo quanto riportato dal quotidiano diretto da Pierluigi Detentori ...

Leggi Articolo »

Nuovo Ospedale di Cavalese, Cia (FdI): “Paradossale impegnare il Navip a esprimersi su un progetto che nessuno ha chiesto”

È stato reso noto che i ritardi nella valutazione del Navip (Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici della Provincia) sono dovuti “alle centinaia di osservazioni che la Provincia ha proposto all’impresa proponente”. Ora, il compito di un’amministrazione pubblica efficiente è certamente quello di agevolare i privati nell’esercizio della propria iniziativa, sempre nell’ottica di perseguire il bene della collettività. ...

Leggi Articolo »

Nuovo Ospedale di Cavalese, Cia (FdI): “No alla politica ‘ospedale-centrica’, altre sono le vere sfide”

Nuovo ospedale a Masi di Cavalese: siamo davvero convinti di imbarcarci in questa avventura? E parlo di avventura non a caso. La gestione dei Partenariati Pubblico Privati (PPP) è spesso stata complessa e accidentata, basti pensare alla vicenda del NOT. Ciò è dovuto anche alla carenza di personale specializzato nella valutazione e gestione dei PPP all’interno della pubblica amministrazione trentina ...

Leggi Articolo »

Nuovo Ospedale di Cavalese, Cia (FdI): “Non ha più senso attendere il parere del NAVIP”

Qualcosa non quadra, è evidente. Era il 22 marzo 2021 quando l’Apss comunicava di aver ricevuto una proposta di costruzione e gestione in finanza di progetto per un nuovo ospedale a Cavalese in zona Masi. La proposta, una volta verificata la completezza della documentazione presentata, sarebbe stata sottoposta al NAVIP (nucleo per la valutazione degli investimenti pubblici proposti da privati) ...

Leggi Articolo »

Medici di medicina generale, Cia (FdI): «Prospettive preoccupanti nelle valli trentine»

La generalizzata carenza di medici di base, su scala nazionale, è un problema che tocca particolarmente i cittadini delle nostre valli, zone che per conformazione orografica rendono spostamenti di 10, 20, 30 km più complessi rispetto ad altre regioni italiane. Riconosco l’attività da parte dell’Apss e dell’Assessorato nel monitorare i pensionamenti ed emanare bandi per le posizioni scoperte, nonostante a ...

Leggi Articolo »

Criticità ospedale Arco, Cia (FdI): “Serve una visione e una strategia d’insieme della sanità trentina di oggi e di domani”

La situazione dell’Ospedale di Arco (e più in generale di tutti gli ospedali), è il sintomo di una strategia organizzativa che al cittadino medio risulta scarsamente comprensibile. Quello che è certo è la compromissione dei livelli di cura, da erogarsi in piena sicurezza ai potenziali utenti che vivono e frequentano un territorio che – nel caso di Arco – è ...

Leggi Articolo »

Nuovo ospedale di Cavalese, Cia (FdI): “La politica trentina ha compreso che occorre partire da quel sedime, valorizzare l’esistente per garantire ai cittadini servizi efficienti”

Dalla lettura dei quotidiani locali emerge come l’interesse cresciuto nei mesi scorsi attorno alla proposta che vorrebbe il trasferimento e la costruzione del nuovo Ospedale di Fiemme, Fassa e Cembra in zona Masi di Cavalese pare si stia raffreddando. Questa è sicuramente una buona notizia, sia per la cittadinanza delle Valli dell’Avisio, ma anche per tutti i cittadini della Provincia ...

Leggi Articolo »

Ospedali periferici, Cia (FdI): “Si utilizzino le sale operatorie nelle valli per garantire lo svolgimento degli interventi oncologici”

È evidente a tutti come, a seguito dell’avvento dell’emergenza Covid-19, sia la paura a condizionare la politica sanitaria nazionale e locale dettandone i tempi e le regole. Il modello organizzativo basato sul depotenziamento dei servizi sanitari nelle valli trentine, concretizzatosi negli anni attraverso il taglio dei posti letto negli ospedali periferici, rappresenta la manifestazione più evidente del tipico approccio ideologico ...

Leggi Articolo »

Risposta a Renzo Maria Grosselli, Cia (FdI): “Le sue sono parole che rivelano superficialità e scarsa conoscenza di come si svolgono i lavori in Consiglio provinciale”

Renzo Maria Grosselli nei giorni scorsi mi ha definito su l’Adige “un folletto che dice tutto e il contrario di tutto”, affermazioni volte sbeffeggiare la statura del sottoscritto. Su questo, con successiva nota pubblicata nello spazio dedicato alle “Lettere al Direttore”, è intervenuto nuovamente per dire che a lui della mia statura “interessa solo quella politica”. Finge di usare il ...

Leggi Articolo »

Nuovo Ospedale di Cavalese, Cia (FdI): “Il mio impegno e la mia coerenza sono sotto gli occhi di tutti”

Apprendo dalla lettura del quotidiano “L’Adige” che nel corso di una serata pubblica organizzata dal partito Onda civica a Cavalese dal titolo “Nuovo Ospedale di Cavalese – come ti vendo la sanità pubblica” Renzo Maria Grosselli, parlando del sottoscritto, avrebbe affermato che  “In questa storia c’è anche chi se ne approfitta. Penso a qualche esponente del centrodestra che prima dice ...

Leggi Articolo »