Tag Archivi: psichiatria

Accreditamento di Villa San Pietro ad Arco (TN), Cia: “Soddisfazione per la decisione della Giunta provinciale”.

E’ con grande soddisfazione che si apprende della decisione della Giunta provinciale di aggiungere ulteriori 16 posti letto ai 20 già accreditati alla struttura di Villa San Pietro ad Arco. Negli ultimi anni più volte avevo chiesto alla precedente amministrazione provinciale di attivarsi per la messa in rete di Villa San Pietro con le realtà di cura e riabilitazione psichiatrica ...

Leggi Articolo »

Pazienti con fragilità psichiatriche migrano per curarsi: a quando la convenzione per le cure in Trentino?

Vista la presenza nel territorio della Provincia di Trento di “Villa San Pietro” sita ad Arco, convenzionata con l’Alto Adige e con la Regione Veneto, ma non con la Provincia di Trento, non si comprende ancora, dopo la proposta di mozione n. 469 presentata il 23 settembre 2016, come i Trentini siano ancora esclusi da tale opportunità. Forse non sono ...

Leggi Articolo »

Villa San Pietro, valida opportunità per i pazienti psichiatrici: la Provincia ascolti il territorio

Vorrei portare all’attenzione dell’Amministrazione Provinciale la presenza nel territorio dell’Alto Garda della residenza di riabilitazione psichiatrica “Villa San Pietro”, sita ad Arco di Trento. Sono venuto a conoscenza di questa risorsa attraverso alcuni cittadini del territorio, che hanno sì preso contatti con “Villa San Pietro” per trovare sollievo e risposte ai loro bisogni, ma si sono sentiti dire che la ...

Leggi Articolo »

Psichiatria si trasferisce, nuova sede a Rovereto. Cia interroga.

L’articolo sul quotidiano “l’Adige” del 4 maggio 2016:  

Leggi Articolo »

Psichiatria ad Ala… coincidenze sulle figure di supervisione e dubbi sull’utilità di una nuova struttura

La risposta all’interrogazione 2832 del 15 marzo 2016 da parte dell’Assessore Luca Zeni al punto 2 evidenzia che per due servizi la Cooperativa Gruppo 78 ha scelto di avvalersi della collaborazione dell’associazione “Ruolo Terapeutico” di Trento e più precisamente della persona di Alberto Pacher per una attività di supervisione. La Cooperativa Gruppo 78 gestisce la Comunità Terapeutica Riabilitativa di Ala ...

Leggi Articolo »

Spostamento del Centro terapeutico di Ala, dubbi e perplessità nella psichiatria trentina

Il Centro Terapeutico residenziale di Ala è una struttura residenziale riabilitativa psichiatrica collocata all’interno del Presidio Ospedaliero di Ala. Esso fa capo all’UO di Psichiatria della Vallagarina – Distretto Centro-Sud. La struttura è gestita in collaborazione con la Cooperativa Gruppo 78 di Volano, affiliata a Consolida. Nei prossimi mesi sarà probabilmente avviata la ristrutturazione dell’ospedale di Ala che dovrà prevedere, ...

Leggi Articolo »

Dialisi e psichiatria vittime del fuoco “amico” di Azienda Sanitaria e Assessorato

Nel dibattito scatenato dalla riorganizzazione dei servizi ospedalieri operata dalla Provincia e dall’Azienda Sanitaria a seguito dell’entrata in vigore delle norme sui riposi dei professionisti, c’è qualcuno che si arrampica sugli specchi non volendo guardare in faccia la realtà. Invece, la realtà va registrata nella sua oggettività. A tale proposito, va sottolineato con chiarezza che i problemi non riguardano solo ...

Leggi Articolo »

Il dramma dei malati messo in vetrina a Pergine

L’articolo sul quotidiano “l’Adige” del 10 novembre 2015: L’articolo sul quotidiano “Trentino” dell’ 8 novembre 2015:

Leggi Articolo »

Pazienti dell’ospedale psichiatrico di Pergine come in un “acquario”

Con delibera n. 393 del 16 marzo 2015, la Giunta Provinciale approvava gli interventi per la realizzazione del programma di superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari, in attuazione delle direttive e delle linee d’indirizzo stabilite dalle norme dello Stato. Con tale atto veniva demandata all’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari “la realizzazione dei programmi di intervento terapeutico riabilitativi per le persone ...

Leggi Articolo »

Psichiatria dalla Val di Non alla Serbia, a spese di chi?

Proprio in questo periodo di ristrettezze economiche, nel quale la politica è intervenuta in più occasioni con tagli nel settore della sanità, ecco un’iniziativa che sembra avere poco a che fare con il risparmio di soldi dei contribuenti. Veniamo infatti a sapere da un articolo sui quotidiani locali (“l’Adige” – 29 gennaio 2015) che in questi ultimi tre anni ci ...

Leggi Articolo »