Tag Archivi: Sanità

Alp Trauma Clinic: la sinergia pubblico-privato valorizzi anche in Val di Sole le iniziative imprenditoriali che implementano i servizi nei territori periferici.

La Costituzione italiana riconosce il diritto alla salute definendolo un diritto fondamentale dell’individuo. Così recita il I° comma dell’art. 32, ad esso interamente dedicato: “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. la tutela dei diritti, la cura dei beni comuni e il sostegno alle persone in condizioni di ...

Leggi Articolo »

Sanità trentina, Cia (AGIRE): “Dai tagli del centrosinistra, all’investimento di 100 milioni di euro nella prossima manovra di bilancio”.

Da anni sentiamo parlare di tagli, “efficientamenti”, razionalizzazione della spesa, “riorganizzazioni” il cui scopo – a parole – è quello di “risparmiare senza tagliare il livello di assistenza sanitaria”. Ciò che invece è davvero mancato negli anni di Governo della nostra Provincia da parte del centrosinistra è stata la capacità di programmazione in ambito sanitario. La foga di razionalizzare e ...

Leggi Articolo »

Riconoscimento formale che rimanga nella storia professionale del personale sanitario impegnato in questa emergenza.

Considerato che, il Disegno di legge n. 55/XVI all’art. 36 prevede l’attribuzione di un riconoscimento economico temporaneo al personale impegnato nel settore sanitario e socio-sanitario nell’emergenza epidemiologica da Covid-19. A questa misura, sicuramente importantissima, si ritiene se ne debbano aggiungere altre che tengano conto, da un lato, delle future esigenze della sanità trentina (in termini di occupazione presso le strutture ...

Leggi Articolo »

Per non vanificare il premio al personale sanitario, si valutino anche i buoni spesa da utilizzare sul territorio e il “welfare aziendale”.

Con l’approvazione del Disegno di legge “Ripresa Trentino 2” avvenuta nella giornata di ieri, ha finalmente ottenuto il via libera anche l’articolo che consente alla Giunta provinciale di attribuire un riconoscimento economico al personale operante presso l’APSS e presso le APSP, impegnato direttamente nell’emergenza epidemiologica. Al momento, la misura del trattamento economico temporaneo e le modalità di attribuzione del premio ...

Leggi Articolo »

Valutazione straordinaria nei concorsi, per gli operatori sanitari assunti per far fronte all’emergenza Covid-19.

L’emergenza legata all’infezione da Covid-19 causata dal coronavirus SARS-CoV2 ha messo in evidenza come ciascuno di noi debba essere grato a tutto il personale sanitario per l’impegno profuso giornalmente e per i rischi affrontati al servizio dei contagiati, senza far mai mancare l’assistenza sanitaria di base. Tale impegno ha richiesto molti sacrifici, legati non soltanto all’elevato carico di lavoro, ma ...

Leggi Articolo »

Cia (AGIRE): “Rivedere il progetto del nuovo ospedale e definire la sanità che vogliamo garantire da qua a 10 anni”.

Le tabelle indicano cifre e andamenti precisi: dal 2011 al 2015 i posti letto negli ospedali del Trentino sono passati da 1.731 a 1.389. Vale a dire: 342 in meno, 109 dei quali al Santa Chiara, 120 a Rovereto, 35 a Cles. Cifra alla quale va aggiunta anche la sessantina di posti letto andati persi negli anni successivi. «In vista ...

Leggi Articolo »

Cia (AGIRE): “Al termine dell’emergenza venga riconosciuto – anche economicamente – l’impegno straordinario del personale sanitario trentino”.

Nelle scorse settimane è stata presentata del consigliere provinciale di AGIRE per il Trentino, Claudio Cia, una proposta di mozione per far sì che al termine dell’emergenza l’impegno degli operatori sanitari possa trovare un riscontro tangibile di tipo economico, come riconoscimento per la straordinaria opera prestata e per i rischi affrontati al servizio delle vittime del contagio, senza far mancare ...

Leggi Articolo »

Al termine dell’emergenza parta una seria riflessione sugli errori nella programmazione sanitaria degli ultimi anni.

La situazione di emergenza venutasi a creare a causa del virus denominato “Covid-19” ha messo in luce i molteplici errori compiuti dalla programmazione sanitaria degli ultimi anni. Purtroppo, nonostante la nostra Autonomia, non si può dire che ci sia una vera differenza tra Roma e Trento: se a Roma in soli 10 anni si sono tagliati – sia da Governi ...

Leggi Articolo »

Burocrazia anche per l’accesso ai presidi sanitari per l’incontinenza: a rimetterci è sempre il cittadino.

Sono giunte segnalazioni circostanziate sulla criticità inerente la procedura all’accesso gratuito dei presidi per l’incontinenza, da parte di persone non ancora in possesso del verbale della Medicina legale che attesta il grado di invalidità. Fino a qualche tempo fa era sufficiente esibire la copia della presentazione della domanda per la visita medico legale, con una richiesta del medico di base ...

Leggi Articolo »

Tumore alla prostata: approvata la proposta di Claudio Cia (AGIRE) per sostenere lo screening gratuito tra i 50 e 70 anni

E’ stato approvato, nel corso della discussione della manovra finanziaria, l’ordine del giorno del consigliere provinciale Claudio Cia (AGIRE per il Trentino) che impegna la Giunta provinciale a sostenere presso il Ministero della Salute la necessità di introdurre lo screening per il tumore alla prostata tra gli screening disponibili gratuitamente per la fascia di età dai 50 ai 70 anni. ...

Leggi Articolo »