Tag Archivi: Val di Non

Consiglio regionale: si conclude l’iter di fusione dei Comuni di Castelfondo, Fondo e Malosco, dal 1° gennaio 2020 “Borgo d’Anaunia”.

Il Consiglio della Regione Autonoma Trentino Alto-Adige/Südtirol ha votato nella mattinata di oggi il disegno di legge n. 3 “Istituzione del nuovo Comune di Borgo d’Anaunia mediante la fusione dei Comuni di Castelfondo, Fondo e Malosco”. Presenti ad assistere alla seduta del Consiglio i Sindaci di Malosco, Walter Clauser, e di Fondo, Daniele Graziadei. Si chiude così un iter particolarmente ...

Leggi Articolo »

Domenica due referendum in Val di Non. L’Assessore regionale Claudio Cia: “Importante momento di partecipazione per la comunità”.

Domenica 22 settembre 2019, dalle ore 8.00 alle ore 21.00, si terranno in Val di Non i due referendum stabiliti dalla Regione su proposta dell’Assessore regionale agli Enti locali Claudio Cia. Si tratta del referendum consultivo nel quale i cittadini di Fondo, Castelfondo e Malosco torneranno alle urne per scegliere una diversa denominazione del nuovo comune che nascerà il 1° ...

Leggi Articolo »

Il 22 settembre due referendum in Alta Val di Non: affissi nei Comuni interessati i manifesti di indizione.

La Giunta regionale ha stabilito,  su proposta dell’Assessore agli Enti locali Claudio Cia, la data di domenica 22 settembre 2019, dalle ore 8.00 alle ore 21.00, per due referendum. Si tratta di un referendum consultivo nel quale i cittadini di Fondo, Castelfondo e Malosco torneranno alle urne per scegliere una diversa denominazione del nuovo comune che nascerà il 1° gennaio ...

Leggi Articolo »

Si terrà il 22 settembre il referendum per la denominazione del nuovo Comune, nato dalla fusione di Fondo, Castelfondo e Malosco.

E’ il 22 settembre la data scelta oggi dalla Giunta regionale, su proposta dell’Assessore agli Enti locali Claudio Cia, per il referendum consultivo nel quale i cittadini di Fondo, Castelfondo e Malosco torneranno alle urne per scegliere una diversa denominazione del nuovo comune che nascerà il 1° gennaio 2020. “Con quale dei seguenti nomi volete sia denominato il nuovo Comune?”: ...

Leggi Articolo »

L’assessore regionale agli enti locali Claudio Cia interviene nel dibattito sul nuovo Comune di Novella

L’assessore regionale agli enti locali Claudio Cia interviene nel dibattito sul processo di fusione che dal primo gennaio 2020 porterà alla nascita del Comune di Novella, con capoluogo nell’abitato di Revò. Nei giorni scorsi le firme raccolte a Brez e Revò per recedere dalla fusione sono state rispettivamente 304 e 458 . Al contrario, nelle circoscrizioni di Cagnò, Cloz e ...

Leggi Articolo »

L’Assessore regionale Claudio Cia incontra i Sindaci di Fondo, Castelfondo e Malosco.

L’Assessore regionale agli Enti Locali Claudio Cia vuole chiudere quanto prima la questione riguardante la fusione dei Comuni di Fondo, Malosco e Castelfondo. Presso il Palazzo della Regione si sono riuniti oggi, su iniziativa dello stesso Assessore, i Sindaci di Fondo (Daniele Graziadei), Malosco (Walter Clauser), e Castelfondo (Oscar Piazzi, quest’ultimo non ha potuto essere fisicamente presente, ma è intervenuto ...

Leggi Articolo »

Valorizzazione dei luoghi del sistema minerario ed estrattivo del Trentino

In questi giorni è giunta all’attenzione dei consiglieri provinciali una lettera dell’Associazione Culturale Rumés, associazione nata nel 2012 in seguito alla riscoperta alcuni anni fa di un forno fusorio di origine medievale, e che si occupa della sua valorizzazione, insieme alle miniere di Argento e alla geologia del luogo. Oltre a ricordare le particolari caratteristiche paesaggistiche e geologiche della valle ...

Leggi Articolo »

“Alta Val di Non”: quando la fusione dei Comuni divide il territorio

Nel dicembre 2014, per soli tre voti a Malosco, era fallito il referendum sulla fusione a cinque tra Romeno, Cavareno, Sarnonico, Ronzone e Malosco, per la costituzione del Comune Altanaunia. Malosco scelse poi di allearsi con i vicini di Fondo per costituire (referendum di maggio 2016) il Comune Alta Val di Non assieme a Castelfondo e Ruffré Mendola. Progetto fallito ...

Leggi Articolo »

Psichiatria dalla Val di Non alla Serbia, a spese di chi?

Proprio in questo periodo di ristrettezze economiche, nel quale la politica è intervenuta in più occasioni con tagli nel settore della sanità, ecco un’iniziativa che sembra avere poco a che fare con il risparmio di soldi dei contribuenti. Veniamo infatti a sapere da un articolo sui quotidiani locali (“l’Adige” – 29 gennaio 2015) che in questi ultimi tre anni ci ...

Leggi Articolo »