Il tuffo “a bomba” di De Laurentis nel centrodestra…

La delicatezza con la quale l’ex presidente dell’Associazione Artigiani Roberto De Laurentis sta cercando di ritagliarsi un posto nientemeno che come figura aggregante ed unificatrice del centrodestra provinciale, ricorda tanto quella di quei ragazzoni che nelle piscine comunali si tuffano a bomba in mezzo alla vasca, sollevando fastidiosi schizzi verso gli altri bagnanti.

Ne ha per tutti, come si usa a dire “a destra e a manca”, ma soprattutto a destra, dove secondo il novello aruspice regnerebbero “solo interessi personali”… come se a sinistra fossero tutti missionari della carità!

Non potendo attaccare direttamente i colleghi consiglieri che rappresentano partiti nazionali, dai quali spera forse di essere tirato a bordo, arriva a prendersela con la consigliera Manuela Bottamedi, alla quale critica il suo percorso politico, dimenticandosi forse che le scelte della collega sono state fatte tutte alla luce del sole.

Con lo stesso principio se la prende anche con il sottoscritto: per De Laurentis non avrei infatti il patentino del perfetto politico di destra e che sarei rimasto “folgorato” strada facendo. Vorrei ricordare che il sottoscritto non ha mai votato centrosinistra e men che meno ho dato indicazioni di voto in tal senso, a differenza invece di De Laurentis, che evidentemente ha la pancia a destra, ma il portafoglio a sinistra.

Forse De Laurentiis non ha apprezzato quanto ho scritto su chi pretende di entrare in caserma da generale, per giunta senza esercito. Certo che se avessimo seguito l’esempio dello stratega, non solo non ci sarebbe, come lui sostiene, un centrodestra politico in Consiglio provinciale, ma questo non esisterebbe proprio fisicamente, perché saremmo tutti passati al centrosinistra.

A De Laurentis mi permetto di ricordare che l’arroganza umilia anche quando hai ragione, mentre l’umiltà esalta anche quando hai torto.

Cons. Claudio Cia

 

Il fotomontaggio realizzato per l’occasione:

Esito dell'iniziativa

 

Comunicato inviato ai media locali il 22 maggio 2017.

 

 

 

L’articolo su “Il Dolomiti”: Claudio Cia risponde a De Laurentis: Da lezioni al centrodestra, ma nel 2013 ha sostenuto Ugo Rossi

 

 

L’articolo su “La Voce del Trentino”: Claudio Cia attacca De Laurentis: Hai la pancia a destra e il portafoglio a sinistra

 

 

L’articolo su “Agenzia giornalistica Opinione”: Politica, Cia: il tuffo a bomba di De Laurentis nel centrodestra

 

 

La vignetta di Domenico La Cava su “Edicolando”:

 

 

 

2 commenti

  1. Renato Battisti

    Mi permetto di informarti che, se la notizia avrà conferma e sebbene abbia sempre votato a destra, dovrai rinunciare al mio voto. Considero la persona un arrivista con poco granus salis e molta dialettica poco eclettica!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.