Via della Pontara: quale sicurezza per chi vi abita e la percorre?

I cittadini di Trento che abitano e/o percorrono a piedi via della Pontara da molto tempo vivono il disagio di chi, percorrendola, si sentono esposti al pericolo rappresentato dai mezzi a motore che l’attraversano ad alta velocità. Ciò è stato ben rappresentato dai alcuni bambini di una scuola che, assieme ai loro insegnanti, hanno prodotto una  cartellonistica stradale che non passa inosservata, con l’intento di evidenziare il rischio e la paura di quanti percorrono tale strada e ricordare agli adulti il rispetto di quella sicurezza che, con belle parole e tanta ipocrisia, si sforzano d’insegnare a loro.

Probabilmente i cartelli “fai da te” di segnalazione e protesta, per dimensioni e contenuti non sono conformi e non rispettano i parametri stabiliti dalla normativa che ne regola la materia e proprio per questo, sono certo, che il comune non tarderà a toglierli, spero però che si adoperi anche per rimuovere il problema segnalato. Ad esempio, essendo via della Pontara priva di marciapiede è pensabile renderla perdonabile, ciclabile e percorribile ai soli mezzi a motore dei residenti?

Da questa premessa la domanda giunge spontanea e per questo il sottoscritto consigliere comunale interroga il signor Sindaco per conoscere:

  • se è a conoscenza dell’iniziativa intrapresa dai questi bambini e apprezzata  dagli abitanti che vivono su via Pontara;
  • cosa intende fare per dare risposte immediate ed efficaci al fine di aumentare la sicurezza dei cittadini che l’abitano e la percorrono;
  • se essendo priva di marciapiede, è pensabile renderla perdonabile, ciclabile e percorribile ai soli mezzi a motore dei residenti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.